Milan-Bologna: San Siro apre a medici e infermieri

Per il match d’esordio contro il Bologna, il Milan ha deciso di premiare medici e infermieri lasciando la possibilità di assistere all’incontro casalingo dei rossoneri.

1000 tifosi San Siro
Stadio Giuseppe Meazza – San Siro (©Getty Images)

Il Milan ha deciso di premiare gli eroi dell’emergenza Coronavirus. Per il match d’esordio in campionato contro il Bologna, la società ha deciso di aprire San Siro su invito. Stasera ci sarà spazio per gli sponsor e i tesserati, ma soprattutto per medici e infermieri della Regione Lombardia. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, a questi si aggiungono i famigliari, il personale sanitario, gli affiliati selezionati dai Milan club e gli ospiti istituzionali.

Milan-Bologna quindi chiuderà la prima giornata di Serie A e lo farà a porte semi-aperte. È probabile comunque, vista la capienza di molti stadi, che vengano ampliati i posti disponibili. Nel frattempo si procede con la massima cautela e tutti i controlli del caso: temperatura, mascherina, norme di distanziamento sociale e gestione dei flussi.

MILAN, REBIC UOMO IN PIÙ