Lione, Aulas su Kalulu: “Maldini ha detto che non sfonderà”

Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, rivela che Paolo Maldini gli ha detto che Pierre Kalulu non avrà successo al Milan. Sarà davvero andata così?

Aulas su Kalulu e Maldini
Jean-Michel Aulas (©Getty Images)

Tra i volti nuovi del Milan 2020/2021 c’è Pierre Kalulu, terzino destro classe 2000 arrivato a parametro zero dal Lione. Il giovane francese dovrebbe alternarsi tra Prima Squadra e Primavera durante l’anno.

Jean-Michel Aulas, presidente del Lione, durante una recente conferenza stampa ha così parlato di Kalulu: «Ho un giovane che l’anno scorso era nell’Under 19 della Francia. Avrebbe dovuto firmare da professionista ma – riporta BeinSports – all’ultimo momento, è partito per il Milan. Prima, su un altro argomento, parlavo con il direttore sportivo del Milan Paolo Maldini, che mi ha detto che probabilmente non ce la farà . Se n’è andato troppo in fretta».

Aulas ritiene che il giovane terzino avrebbe dovuto rimanere ancora al Lione per crescere e maturare. Sulla rivelazione fatta in merito alle parole di Maldini, riteniamo sia improbabile che il dirigente del Milan abbia già bocciato il giocatore dopo poche settimane e lo abbia comunicato allo stesso Aulas. Il presidente del club francese non è nuovo a uscite un po’ “bizzarre”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Milan-Bodo/Glimt, probabili formazioni: out Rebic, gioca Saelemaekers