Milan-Bodo/Glimt, Colombo: “Gol emozionante, ma non ho fatto nulla”

Lorenzo Colombo gol Milan Bodo Glimt
Lorenzo Colombo gol in Milan-Bodo/Glimt (©Getty Images)

Il Milan ha superato 3-2 il Bodo/Glimt e si è qualificato per il playoff di Europa League 2020/2021. Doppietta di Hakan Calhanoglu e gol anche di Lorenzo Colombo, il primo ufficiale con la maglia rossonera.

Intervistato da DAZN, il giovane attaccante ha così parlato di questa serata speciale: «Era una grande occasione per me, per dimostrare tutto il lavoro che ho fatto per arrivare fino a qua. Volevo giocare per la squadra, serviva una prestazione di collettivo per superare il turno. Era difficile oggi e siamo contenti, ora recuperiamo e pensiamo al Crotone».

Colombo felice di avere segnato il suo primo gol ufficiale al Milan a San Siro: «Un’emozione unica. Ho sempre lavorato per questo, ma c’è ancora da lavorare. Non ho fatto ancora niente, anche se sono contento del gol e del passaggio del turno, però da domani si torna a lavorare. Per stare coi grandi serve personalità ed equilibrio».

Lorenzo si sente parte integrante del gruppo: «Sì, sono al Milan da piccolo e ho lavorato per questo. Ci voglio restare a lungo, è il club che mi ha cresciuto. Mercato? Voglio restare, non sono mai stato sul mercato».

Interpellato poi da Sky Sport, ha ribadito l’importanza personale per la sfida contro il Bodo/Glimt: «Ho cercato di essere tranquillo, sapevo che era un’occasione da sfruttare perché devo farmi trovare pronto quando serve».

A proposito di Zlatan Ibrahimovic, che ha dovuto sostituire a causa della positività dello svedese al Covid-19, ha detto quanto segue: «Dà consigli già con il suo modo di fare. Un onore poter imparare da lui. Fa paura? No, nessuno ha paura».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calhanoglu-Colombo, il Milan passa sul Bodo-Glimt col brivido finale