Esonero UFFICIALE in Bundesliga: può tornare Rangnick

Lo Schalke 04 ha esonerato l’allenatore Wagner. Rangnick è uno dei possibili sostituti. Il tedesco è stato vicinissimo al Milan.

Rangnick Schalke 04
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Dopo quasi un anno di voci e indiscrezioni, il Milan ha scelto di rinunciare a Ralf Rangnick e di continuare con Stefano Pioli. Una decisione arrivata soprattutto dopo gli ottimi risultati ottenuti post-lockdown.

L’allenatore tedesco ha comunque lasciato la Red Bull, e ora è libero. Ci starebbe pensando la Roma in caso Paulo Fonseca dovesse fallire: la nuova proprietà giallorossa ha idee molto simili a quelle di Elliott Management e per questo sta valutando la possibilità di prendere il tedesco.

Nel frattempo però altre squadre si sono interessate a Rangnick, una personalità che gode di grande stima nel panorama calcistico europeo e, soprattutto, in Germania.

In queste ore è arrivata la decisione ufficiale dello Schalke 04 di sollevare dall’incarico David Wagner: per lui un inizio di campionato disastroso, con tanto di 8-0 subito dal Bayern Monaco. La società ha deciso di esonerarlo e adesso starebbe pensando proprio a Rangnick.

Si tratterebbe di un ritorno perché il tedesco ha già allenato in passato lo Schalke 04. Era lui in panchina quando, nell’aprile del 2011, i tedeschi vinsero 5-2 a San Siro contro l’Inter fresca di Triplete. Adesso potrebbe esserci un romantico ritorno: lo Schalke 04 non se la passa bene e Rangnick potrebbe aiutare il club a risorgere dalle ceneri, proprio come ha fatto in questi anni alla Red Bull (Lipsia e Salisburgo).

RETROSCENA: DANI OLMO VICINISSIMO AL MILAN