Milan-Spezia, Tonali sottotono: le pagelle dei quotidiani

Sandro Tonali non ha impressionato in Milan-Spezia, prova non brillante quella dell’ex Brescia. Ovviamente è prematuro per bocciature, crescerà col tempo.

Tonali pagelle Milan Spezia
Sandro Tonali e Tommaso Pobega (©Getty Images)

Il Milan contro lo Spezia si regala la sesta vittoria consecutiva in questo inizio di stagione 2020/2021. Un 3-0 maturato nel secondo tempo con i gol di Rafael Leao (doppietta) e Theo Hernandez.

Una prestazione sufficiente della squadra di Stefano Pioli, anche se c’è qualche giocatore che non si è espresso al massimo. Uno è certamente Sandro Tonali, che ha giocato titolare a centrocampo assieme a Rade Krunic e non ha convinto, così come l’ex Empoli. Ovviamente una partita non esaltante non compromette le valutazioni fatte sul calciatore, che è un talento con grande potenziale. Con il migliorare della condizione fisica e del feeling con i compagni, riuscirà ad incidere maggiormente.

Tonali, le pagelle di Milan-Spezia

Di seguito le pagelle dei maggiori quotidiani italiani sulla prestazione di Tonali in Milan-Spezia 3-0.

La Gazzetta dello Sport 5,5: «Non ci siamo ancora e si capisce come sia una questione di gambe, di forma fisica che ancora latita, non certo di qualità tecniche. Tonali sotto tono, però ha bisogno di giocare per mettere su condizione».

Corriere dello Sport 5,5: «Ha bisogno di capire come e dove muoversi, può farlo solo giocando nel Milan vero. Quello dei primi 45′ è improvvisato e l’ex Brescia non si ritrova».

Tuttosport 5,5: «Il Milan passa sempre da lui, ben 55 palloni giocati nel primo tempo. La regia, però, non è sempre lucida. Troppi passaggi timidi e pochi rischi».

Corriere della Sera 6: «Qualche palla sciupata di troppo. Giusto attendersi qualcosa di più da uno con i suoi mezzi».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Rudiger, Tottenham interessato: il Chelsea vuole darlo al Milan