Rafael Leao atteso alla maturazione: Inter e Roma test importanti

Il Milan si attende l’esplosione di Rafael Leao, un giovane talento che ha fatto intravedere ottime qualità e che può compiere una maturazione importante.

Rafael Leao derby Inter Milan
Rafael Leao (©Getty Images)

Tra i giocatori più attesi del Milan in questa stagione 2020/2021 c’è sicuramente Rafael Leao. Nella prima stagione in Italia ha fatto intravedere il suo potenziale e adesso ci si aspetta una maturazione.

Domenica a San Siro contro lo Spezia è stato decisivo con una doppietta, realizzata nel ruolo da centravanti dopo i primi 45 minuti non esaltanti disputati da esterno offensivo. Due gol importanti per il 21enne portoghese, che si è sbloccato e riparte con maggiore fiducia in vista dei prossimi impegni della squadra dopo la sosta nazionali.

Rafael Leao titolare nel derby Inter-Milan?

La stagione 2020/2021 può essere quella dell’esplosione di Rafael Leao, che nella scorsa ha segnato 6 gol e ora punta a raggiungere la doppia cifra. Oltre alla maggiore concretezza in fase realizzativa, da parte sue ci si attende un salto di qualità a livello mentale e tattico. Ogni aspetto è legato ed è importante per maturare.

L’ex attaccante di Sporting Lisbona e Lille non è ancora al 100% della condizione, ha iniziato ad allenarsi tardi a causa della quarantena per il Covid-19. Stefano Pioli si attende tanto da lui e, senza ancora garanzie sui rientri di Zlatan Ibrahimovic e Ante Rebic, è proprio Leao l’indiziato ad oggi per giocare titolare in attacco nel derby Inter-Milan.

Lo svedese deve guarire dal coronavirus, sono necessari due tamponi negativi per rivederlo in campo. Invece il croato ha una lussazione al gomito sinistro con cui fare i conti e questa settimana sarà molto importante. Intanto Leao sarà impegnato con il Portogallo Under 21 e dovrà farsi trovare pronto al rientro a Milanello. Dopo la sosta per le nazionali, ci saranno Inter e Roma da affrontare in campionato. In mezzo il match di Europa League contro il Celtic Glasgow.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calciomercato Milan, aereo a Strasburgo per Simakan: il retroscena