Zico racconta il retroscena: “Avevo l’accordo con il Milan”

Zico, leggenda del Brasile e del calcio mondiale, rivela il suo trasferimento al Milan saltò prima ancora dell’approdo all’Udinese. Un grande rimpianto.

Zico retroscena Milan accordo
Zico (©Getty Images)

Zico è stato uno dei giocatori più forti della storia del calcio brasiliano e abbiamo avuto il piacere di ammirarlo anche in Italia, con la maglia dell’Udinese. Nel 1983 è approdato a Udine, dove è rimasto per due anni prima di fare ritorno al Flamengo.

In occasione dell’evento “La leggenda brasiliana” del Festival dello Sport 2020, Zico ha ricordato che l’anno prima di trasferirsi all’Udinese era stato vicino al passaggio al Milan: «Sì, mi è dispiaciuto. Il problema è che il Milan era in un momento difficile in quel periodo, perché era andato in Serie B. A quei tempi non era come adesso, che un giocatore se ne va quando vuole. Il Flamengo disse no al trasferimento. Il mio procuratore era andato a Milano, aveva visto la casa e sistemato ogni dettaglio del contratto però la transazione poi non è stata fatta».

C’era l’accordo tra il Milan e l’agente di Zico, ma il giocatore non ha potuto volare in Italia perché il Flamengo non voleva cederlo. Sarebbe stato bello vedere il campione brasiliano con addosso la maglia rossonera.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Calciomercato Milan, futuro Thauvin: contromossa francese