Gazzetta – Inter-Milan, pagelle: Leao decisivo, Romagnoli in ritardo

I voti e le pagelle della Gazzetta dello Sport dopo il derby di ieri, vinto dal Milan per 2-1. Leao tra i migliori dei rossoneri.

Inter Milan pagelle
Rafael Leao (Getty Images)

Grande vittoria del Milan nel derby d’andata contro l’Inter. Un successo che mancava da molto tempo e che lancia i rossoneri verso grandi progetti per la stagione.

Prestazione corale molto positiva della squadra di Stefano Pioli, ma vanno premiati anche diversi singoli che hanno fatto la differenza in un match così delicato.

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha pubblicato i voti e le pagelle ai calciatori di Inter e Milan, scesi in campo ieri alle ore 18.

Inter-Milan, le pagelle: promossi e bocciati rossoneri

Il migliore in campo, senza dubbio, è Zlatan Ibrahimovic. Voto 8 per il dominatore svedese, che segna due gol, è immarcabile e fino all’ultimo dà filo da torcere a De Vrij e compagnia.

Voto 7 per due protagonisti a sorpresa. Franck Kessie si prende la sua rivincita dominando a centrocampo, mentre Rafael Leao è decisivo, con l’assist del 2-0 al bacio e diverse giocate da applausi.

Voto 6,5 invece per Bennacer, Saelemaekers e Calhanoglu. In particolare il turco, sempre ispirato, disegna gioco e geometrie. Proprio ciò che è invece mancato all’Inter di Conte.

Sufficienza piena per Donnarumma (non perfetto nell’azione del gol di Lukaku), Kjaer e Theo Hernandez. Il terzino tiene botta ma spesso va in sofferenza sulle accelerazioni di Hakimi.

Infine l’unica insufficienza va a capitan Romagnoli: voto 5,5 per il rientrante difensore, che è in leggero ritardo di condizione e spesso perde i duelli con la fisicità di Lukaku, già ampiamente sofferto nei due precedenti.

Foto Gazzetta dello Sport

LEGGI ANCHE -> INTER-MILAN 1-2, L’ANALISI