CF – Elliott, investiti più di 600 milioni per il Milan: i dettagli

Il portale di calcio e finanza ha redatto le cifre ed i dettagli degli investimenti effettuati dalla proprietà Elliott negli ultimi due anni.

Paul Singer Elliott
Paul Elliott Singer (foto Wikipedia)

La proprietà del Milan, ovvero il fondo anglo-americano Elliott Management Corporation, sta trattando il club rossonero come un patrimonio importante.

La società di Paul Singer infatti ha effettuato diverse iniezioni di capitale nel club rossonero, a partire dal 2 agosto 2018, giorno in cui è in qualche modo iniziata l’avventura di Elliott a capo del Milan.

Il portale Calcioefinanza.it ha reso noti dettagli e cifre investite da Elliott negli ultimi due anni. Il bilancio della società controllante Project Redblack ha chiuso l’esercizio 2019 con versamenti da 86,75 milioni di euro.

Una somma che si aggiunge ai 383,5 milioni tirati fuori invece tra l’agosto 2018 ed il novembre 2019. Complessivamente dunque Singer ha versato 470,25 milioni di euro, più i circa 300 milioni per rilevare l’A.C. Milan dalla proprietà di Yonghong Li.

A tutto ciò vanno però tolti i 128 milioni di debito derivanti da due bond emessi nel giugno 2017 dal Milan targato Cina, sotto l’egida di mister Li e Marco Fassone. Debiti saldati sempre da Elliott, nonostante avessero origine dalla gestione precedente.

L’investimento complessivo netto di Elliott per il progetto Milan ammonta a 642,25 milioni di euro alla data del 10 settembre 2020. Ed è certo che la famiglia Singer non si fermerà qui.

LEGGI ANCHE -> REBIC, LE ULTIME SULL’INFORTUNIO AL GOMITO