Milan, l’ex Donati: “Ecco cosa serve per battere il Celtic”

Le parole di Massimo Donati, doppio ex di Milan e Celtic Glasgow, nel giorno dell’esordio rossonero nella fase a gironi di Europa League.

Donati Celtic Milan
Massimo Donati (©Getty Images)

In vista di Celtic-Milan, sfida valida per la prima giornata della fase a gironi di Europa League, è stato interpellato un doppio ex.

La Gazzetta dello Sport ha intervistato Massimo Donati, centrocampista che nella propria carriera ha indossato sia la maglia rossonera, sia quella bianco-verde degli scozzesi.

Donati ha elogiato le qualità del Milan, dando alcune indicazioni in vista della trasferta di Glasgow: “Mi sta piacendo questo Milan, è cresciuto molto. L’arrivo di Ibrahimovic è stata la svolta, con lui tanti elementi di qualità hanno cominciato a giocare bene, da Theo Hernandez a Calhanoglu. Cosa serve per battere il Celtic? Loro vanno in crisi con le squadre che palleggiano bene, che giocando rapidamente e con tecnica”.

L’ex rossonero ha poi parlato di Sandro Tonali, neo acquisto del Milan che come Donati è sbarcato in rossonero da giovanissimo: “Deve restare tranquillo, l’impatto non è stato facile. Ma quando vai al Milan giochi uno sport diverso da quello precedente. Deve avere pazienza e continuare a lavorare, non sarà semplice per lui togliere il posto a Kessie e Bennacer. Se si riesce ad ambientare farà bene”.

LEGGI ANCHE -> MILAN-ROMA, SCELTO L’ARBITRO DEL MATCH