Celtic-Milan, Pioli: “Vittoria importante. Scudetto? So cosa manca”

Celtic Milan dichiarazioni Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Stefano Pioli al termine di Celtic-Milan si è concesso ai microfoni di Sky Sport per commentare il match di Europa League giocato oggi.

Il mister rossonero ha esordito così nel parlare della vittoria per 3-1 in Scozia: «Gara condotta bene, nel secondo tempo calati un po’ e abbiamo concesso qualcosa in più. Era molto importante dimostrare di non essere una squadra normale, vincendo dopo il successo nel derby quando può capitare di rilassarsi e perdere concentrazione. Abbiamo approcciato bene la partita e vogliamo continuare così, provando a vincere ogni gara».

Qual è il segreto del Milan? Pioli risponde così: «Lavoriamo tutti nella stessa direzione da tempo, dalla società ai giocatori. Siamo tutti parte integrante dell’ambiente e stiamo lavorando bene quotidianamente stando bene insieme. C’è spirito di sacrificio e voglia di migliorare. Si parte dalla proprietà ha voluto confermare il nostro modo di lavorare, i giocatori migliori e ha acquistato nuovi rinforzi. A Milanello stiamo veramente bene».

Il tecnico emiliano sa che arriveranno periodi complicati, però ha fiducia nei suoi ragazzi: «I risultati positivi danno fiducia e consapevolezza, ma sappiamo anche che arriveranno momenti più delicati e difficili. Siamo una squadra giovane, però abbiamo personalità importanti. Donnarumma, Romagnoli, Kessie… Oltre a Ibra. Abbiamo figure che sanno aiutare nelle difficoltà. Finora stiamo pensando che la prossima partita sarà la più difficile e bisogna dare il massimo. Contro la Roma altro bel test, dobbiamo prepararci al meglio e continuare il nostro percorso positivo. La nostra svolta è stata a gennaio, prendendo giocatori adatti alle nostre idee di calcio e alle nostre mancanze».

Milan-Roma lunedì, proprio coi giallorossi primo big match vinto nella passata stagione: «Le vittorie che ci mancavano erano quelle contro le big. All’andata era mancato qualcosa pur giocando bene. I successi ci hanno dato più convinzione. Abbiamo grande rispetto per la Roma, ha qualità importanti. Sarà una partita bella con due squadre che vogliono vincere».

Cosa manca per essere da Scudetto? Pioli: «Serve alzare il livello tecnico, sicuramente possiamo migliorare sotto ogni aspetto. La qualità dei giocatori fa la differenza poi. Più alzeremo le prestazioni e più avremo possibilità di vincere. Poi vedremo se ci saranno innesti nelle prossime sessioni di mercato. Sappiamo dove vogliamo arrivare, ma ci sono alcune squadre sulla carta più forti e vogliamo giocarcela con tutti».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Krunic-Diaz-Hauge, il Milan supera l’esame Celtic