Tonali timido e impreciso in Celtic-Milan: le pagelle dei quotidiani

Sandro Tonali non ha convinto in Celtic-Milan di Europa League, giudizi poco positivi per lui. Ma l’ex Brescia è giovane e saprà riscattarsi.

Tonali pagelle Celtic Milan
Sandro Tonali e Diego Laxalt (©Getty Images)

Il match Celtic-Milan ha rappresentato l’occasione per rivedere titolare Sandro Tonali, che nel derby contro l’Inter era subentrato solo nel secondo tempo. Non una prestazione convincente da parte dell’ex Brescia.

A volte impreciso, altre troppo timido. Ci si aspettava sicuramente qualcosa di più dal numero 8 rossonero. Comunque è giovane ed era alla sua prima partita in Europa con una maglia importante, quindi non bisogna assolutamente emettere sentenze definitive e negative sul ragazzo.

Celtic-Milan, le pagelle di Tonali

Di seguito riportiamo voti e pagelle stilate dai principali quotidiani sportivi italiani sulla prestazione di Tonali in Celtic-Milan.

La Gazzetta dello Sport: «5,5. La prima da titolare in Europa con la maglia del Diavolo deve avergli fatto un certo effetto, perché per buona parte della gara stenta un po’: appoggi imprecisi e uscite rischiose. Perde Elyounoussi sul gol. Meglio nel finale».

Corriere dello Sport: «5. Debutta in Europa e inizia la partita con tre errori consecutivi. È troppo timido, sembra quasi emozionato. Gioca a rimorchio di Kessie e fatica a trovare i riferimenti giusti. Perde poi il contatto da Elyounoussi sull’angolo del gol scozzese, ma c’è una bella differenza di statura a sfavore dell’ex Brescia. Chiude prendendo un giallo. Non proprio una bella serata».

Tuttosport: «6. Un po’ timido, almeno inizialmente. Sente di sicuro responsabilità e il peso della maglia. Ma un secondo tempo in crescita gli consente comunque di arrivare alla sufficienza, almeno come incoraggiamento».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Verso Milan-Roma, doppia tegola per Fonseca: due difensori out