Donnarumma, contatti Milan-Raiola: il punto su ingaggio e clausola

Il Milan e Mino Raiola sono in trattativa per il prolungamento del contratto di Gigio Donnarumma, che ha manifestato volontà di rinnovare.

Milan rinnovo Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Buone notizie da Milanello nella serata di ieri. Infatti, il club ha comunicato che Matteo Gabbia, Jens Petter Hauge e Gianluigi Donnarumma sono risultati negativi agli ultimi tamponi per il Covid-19.

Il talento norvegese e Gigio possono tornare in gruppo già oggi. Intanto Mino Raiola è a Milano e ha avuto dei contatti con la dirigenza rossonera. In ballo c’è il rinnovo di contratto del portiere campano, che va in scadenza a giugno 2021. Il Milan vuole trovare un accordo al più presto per blindare un elemento considerato fondamentale per il presente e per il futuro.

Il quotidiano Tuttosport spiega che la società rossonera è disposta ad aumentare l’ingaggio di Donnarumma da 6 a 7,5 milioni di euro netti a stagione più bonus. Raiola vorrebbe uno stipendio ancora più alto, però sa di non poter tirare eccessivamente la corda. Inoltre, l’agente ha promesso a Gigio che troverà un accordo con il Milan e non vuole certamente deluderlo.

C’è il nodo clausola di risoluzione da sciogliere. Raiola vorrebbe fissarla a 30-35 milioni legandola alla mancata qualificazione in Champions League, mentre il club intende stabilirla sui 50 milioni. Il Milan vorrebbe evitare di inserire tale clausola nel contratto, però è consapevole che non sarà semplice e dunque potrebbe accettarla alle proprie condizioni. Un accordo può essere trovato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Brahim Diaz convince il Milan, può restare: la situazione