Donnarumma c’è! Covid alle spalle, ma ora urge il rinnovo

Gianluigi Donnarumma oggi torna titolare nel Milan, ma c’è anche da risolvere la questione del rinnovo contrattuale.

Donnarumma urge rinnovo
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Il Covid-19 è solo un brutto ricordo. Gianluigi Donnarumma ha superato la positività al terribile virus in circa una settimana, rendendosi già disponibile per il match di oggi.

Udinese-Milan vedrà dunque il portiere titolare tornare tra i pali, dando il cambio ad un Tatarusanu non così brillante come ci si aspettava dall’esperto rumeno.

I giorni di isolamento e di attesa sono terminati, con il classe ’99 che tornerà alla Dacia Arena a comandare la propria difesa, dall’alto dei suoi numeri pazzeschi. Il Milan, con Gigio in porta, ha subito una media di 1,1 gol a partita, senza di lui si sale a 1,7.

Ora però, come riporta la Gazzetta dello Sport, la priorità diventa un’altra. Donnarumma deve trovare l’accordo con il Milan per il tanto chiacchierato rinnovo di contratto.

Il portiere a breve sarà costretto a mettersi seduto al tavolo delle trattative. Giugno 2021 è ormai alle porte e se vuole davvero restare in rossonero dovrà dialogare con Maldini e Gazidis per prolungare l’accordo.

La sua volontà è chiara, così come quella del Milan che farà di tutto per blindarlo. Ma manca ancora qualcosa prima di brindare per il rinnovo. L’importante è non perdere tempo e risolvere la questione il prima possibile.

LEGGI ANCHE -> MILAN, PROVE DI FUGA CONTRO L’UDINESE