Calciomercato Milan – Thauvin idea viva, ostacolo ingaggio

Il Milan segue con attenzione la situazione di Florian Thauvin, attaccante del Marsiglia sempre nel mirino dei rossoneri.

Thauvin Milan ingaggio
Florian Thauvin (©Getty Images)

Tra i talenti internazionali in scadenza al prossimo giugno c’è anche Florian Thauvin. Un nome decisamente noto dalle parti di Milanello.

Da almeno un anno Thauvin è finito nel mirino del Milan, un calciatore di estremo talento che è pronto a lanciarsi in una nuova avventura, lontano dalla sua Francia.

Il calciatore dell’Olympique Marsiglia difficilmente rinnoverà il contratto e su di lui si sarebbe già scatenata una piccola asta virtuale, in vista di un conveniente acquisto a parametro zero.

Milan su Thauvin: la richiesta del giocatore

Contatti sempre vivi tra il Milan e gli agenti di Thauvin, per cercare di battere la concorrenza sul giocatore transalpino, campione del Mondo nel 2018.

Da escludere un possibile acquisto anticipato a gennaio. Infatti l’OM, nonostante la prossima scadenza contrattuale, continua a chiedere 20 milioni di euro per cedere il suo talento anzitempo.

Secondo Calciomercato.com però c’è un ostacolo riguardo all’eventuale acquisto a costo zero di Thauvin. Ovvero le alte pretese contrattuali del giocatore ex Newcastle.

Thauvin ha chiesto un triennale da almeno 5 milioni netti a stagione. Una cifra molto alta, almeno secondo le considerazioni dei dirigenti del Milan.

Concedere tale stipendio ad un nuovo acquisto potrebbe creare malumori all’interno del Milan, visto che i rossoneri stanno giocando al ribasso sui rinnovi di elementi come Calhanoglu o Romagnoli.

Thauvin accetterebbe di buon grado il Milan, come confermato già da diverse settimane. Ma c’è da lavorare sull’accordo definitivo a livello di ingaggio. Sempre che il Leicester City non si presenti con un’offerta ben più alta e convincente in vista della sessione invernale.

LEGGI ANCHE -> MILAN, IL PIANO PER FAR CRESCERE IL BRAND