Report, inchiesta su Elliott: “Chi controlla davvero il Milan?”

Inchiesta del noto programma televisivo Rai sulla proprietà Milan. Report cerca di fare chiarezza sul ruolo del fondo Elliott Management.

inchiesta report Milan
Ivan Gazidis e Paolo Scaroni (Foto Ac Milan)

Il noto programma televisivo Report lunedì manderà in onda su Rai Tre un servizio di approfondimento sulla proprietà del Milan.

L’inchiesta riguarda il fondo Elliott Management che, secondo le ricerche effettuate dalla redazione della trasmissione, non sarebbe realmente a capo dell’A.C. Milan. L’inchiesta parte dalla cessione del club da Fininvest a Yonghong Li, misterioso uomo d’affari cinese che dopo poco più di un anno ha perso il Diavolo a favore di Elliott.

La società che controlla il Milan ha sede in Lussemburgo ed è la Rossoneri Sport Investment, tramite la quale avvenne l’acquisizione da parte di Yonghong Li (che in realtà non ne risulta titolare) con alle spalle società offshore di Hong Kong e Isole Vergini Britanniche. Quando l’allora presidente rossonero non fu in grado di pagare i debiti a Elliott, quest’ultimo procedette con l’escussione del pegno sulle azioni milaniste tramite la lussemburghese Project Redblack.

Ruolo fondamentale nella creazione di quest’ultima lo hanno avuto Gianluca D’Avanzo e Salvatore Cerchione, fondatori e gestori della holding finanziaria Blue Skye. Entrambi oggi fanno parte del Consiglio di Amministrazione del Milan. La Project Redblack è partecipata da due società del Delaware (King George Investments e Genio Investments) e dalla lussemburghese Blue Skye Financial Partners Sarl.

Stando a quanto asserito da Gian Gaetano Bellavia i veri proprietari del club sarebbero Cerchione e D’Avanzo. E a suo avviso il tema è “da dove arrivano i soldi?”, cosa non facile da dimostrare data l’architettura di società offshore spesso utilizzata quando ci sono di mezzo fondi di investimento.

Il servizio sul Milan andrà in onda lunedì prossimo in prima serata su Rai Tre. All’interno si parlerà non solo della gestione del club, ma anche del progetto stadio assieme all’Inter e di alcune accuse di riciclaggio dietro agli affari rossoneri.

LEGGI ANCHE -> ALBERTINI ESALTA IBRAHIMOVIC E BACCHETTA TONALI