Calciomercato Milan, Conti potrebbe partire: la situazione

Andrea Conti cercherà di riguadagnare la fiducia di Stefano Pioli, però lui e il Milan nel mercato di gennaio 2021 potrebbero anche separarsi.

Conti futuro Milan incerto
Andrea Conti (©Getty Images)

Andrea Conti è pienamente recuperato dall’infortunio al ginocchio sinistro e spera di convincere Stefano Pioli a concedergli maggiore spazio. Da quando è rientrato ha collezionato una sola presenza da 22 minuti in Europa League contro lo Sparta Praga.

Il numero 12 del Milan si era preso la titolarità della fascia destra nella scorsa stagione, ma adesso Davide Calabria è la prima scelta dell’allenatore. E l’ex Atalanta deve fare i conti anche con un altro concorrente nel ruolo, Diogo Dalot. Non sarà facile cambiare le gerarchie attuali.

Calciomercato Milan, Conti via a gennaio 2021?

Conti ci tiene a riguadagnare spazio, però è consapevole delle difficoltà a cui va incontro. Calabria sta garantendo un ottimo rendimento e oggi è complicato pensare che possa finire in panchina. Il terzino di Lecco dovrà comunque essere bravo a sfruttare le occasioni che gli verranno concesso. Farsi trovare sempre pronto è fondamentale.

Poi a gennaio 2021 verrà fatto un punto della situazione. Dovesse rimanere la terza scelta di Pioli, allora si aprirebbe la porta della cessione. Il Corriere dello Sport spiega che Conti sarà a bilancio per circa 7 milioni di euro e potrebbe anche essere ceduto a titolo definitivo se arrivasse una buona offerta. Un’altra opzione è quella del trasferimento in prestito per poter giocare con continuità a rilanciarsi.

Va considerato che il suo contratto con il Milan scade a giugno 2022, pertanto la società e il giocatore dovranno fare delle valutazioni tra un mese un mezzo. Verranno ascoltate le proposte che arriveranno e poi si prenderà una decisione. Da non scartare un ritorno di fiamma del Parma, che ci ha già provato a gennaio scorso e aveva effettuato un nuovo sondaggio anche nell’ultima finestra del calciomercato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Ibrahimovic, 2020 con numeri pazzeschi: ha due grandi obiettivi