Weah e i pre-allenamenti al Milan: il racconto di Galbiati

Italo Galbiati, ex vice allenatore con Arrigo Sacchi e Fabio Capello, racconta un retroscena interessante su George Weah ai tempi del Milan.

George Weah retroscena allenamento Milan
George Weah (©Getty Images)

Ha lasciato la propria impronta George Weah quando ha indossato la maglia del Milan. Nelle quattro stagioni mezza in rossonero ha segnato 58 gol in 147 presenze e vinto due Scudetti da protagonista.

Italo Galbiati, ex vice di Arrigo Sacchi e Fabio Capello, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport ha raccontato un interessante retroscena sul liberiano: «Al mattino prima dell’allenamento mi aspettava per calciare e vedere chi centrava per primo la traversa, sia col piede destro sia col sinistro. Tiri su tiri prima che arrivassero i giocatori e si iniziasse la seduta. Anche al Real Madrid, Ronaldo il Fenomeno era un altro che voleva fare lavoro specifico e supplementare con me. “Io mi devo migliorare” mi diceva. Ma cosa devi migliorare gli rispondevo, se sei un fenomeno!».

Il racconto di Galbiati conferma quanta voglia e quanta fame avesse Weah, pronto sempre a lavorare di più per migliorare. Oggi George è presidente della Liberia e spera di riuscire a migliorare la condizione del suo Paese.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Verso Napoli-Milan, ballottaggio in attacco: le ultime news