Calciomercato Milan, Donnarumma poteva andare al Napoli: il retroscena

Non solo il Milan, anche l’Inter e il Napoli erano in corsa per prendere un giovanissimo Gianluigi Donnarumma. Ecco come andarono le cose.

Calciomercato Milan Donnarumma Napoli retroscena
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Il Milan ha avuto grande intuito quando nel 2013 decise di investire sull’allora 14enne Gianluigi Donnarumma. Una scelta rivelatasi azzeccatissima, visto che il portiere di Castellammare di Stabia oggi è un titolare e il suo valore di mercato è elevato.

Sinisa Mihajlovic lo lanciò dal primo minuto nell’ottobre 2015, quando Gigio non aveva neanche 17 anni. Una decisione che sembrava un po’ pazza, ma che è risultata poi corretta. Nonostante la giovanissima età e le responsabilità, l’estremo difensore campano se l’è cavata bene e con gli anni è cresciuto fino ad essere uno dei migliori nel suo ruolo.


Leggi anche:


Donnarumma al Napoli: com’è andata

rinnovo donnarumma raiola
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

Oggi Tuttosport ricorda quando Donnarumma giocava nel Club Napoli e l’Inter aveva preparato tutto per tesserarlo, ma il Milan fece un blitz con Mauro Bianchessi e convinse Gigio a vestire la maglia rossonera. A Milano aveva già giocato il fratello Antonio e comunque lui è cresciuto come tifoso milanista.

Ma il quotidiano sportivo torinese spiega che Donnarumma ebbe anche la possibilità di andare a giocare nel Napoli. Ma sembra che il club partenopeo non volesse pagare il premio di valorizzazione e che ritenesse troppo alto il prezzo per acquistare il portiere classe 1999. E così un talento campano è migrato a Milano, dove è diventato tra i migliori al mondo nel suo ruolo.

Quando ha giocato contro il Napoli, i tifosi napoletani non hanno mai trattato bene Donnarumma. Spesso si sono sentiti fischi e insulti. La tifoseria partenopea prova un po’ di ostilità verso coloro che sono cresciuti in Campania e poi non hanno vestito la maglia azzurra.

A peggiorare la situazione ci fu la storia Instagram che Gigio fece dopo la miracolosa parata su Arkadiusz Milik al 92′ di un Milan-Napoli del 26 gennaio 2019. Prese in giro suo zio, tifoso napoletano, e quindi si attirò ulteriori antipatie.

Domenica sera Donnarumma andrà di scena con il Milan proprio a Napoli, ma il San Paolo sarà senza tifosi a causa dell’emergenza Covid-19. La squadra rossonera non vince sul campo napoletano da ben dieci anni, Gigio non ha mai trionfato nella sua terra. Sarà domenica la volta buona?