Milan, doppia missione: allungare in classifica e superare Ancelotti

Oggi il Milan è chiamato a dare un segnale importante in campionato. E può anche battere un nuovo record di punti.

Milan nuovo record
Il Milan esulta a Napoli (©Getty Images)

Alle ore 15 il Milan torna in campo per continuare la sua piccola favola. Una serie positiva che in campionato dura dal lontano 8 marzo, prima del famigerato lock-down.

Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, contro la Fiorentina i rossoneri vogliono vincere a tutti i costi, per più di una motivazione seria.

In primo luogo la banda di Stefano Pioli (in attesa del tampone negativo) vuole provare ad allungare in classifica, mantenendo la vetta della Serie A.

Leggi anche > Thauvin si avvicina al Milan: le parole

Il Milan vuole approfittare della sconfitta del Sassuolo (raggiunto dall’Inter al secondo posto), del pareggio di ieri della Juventus e dello scontro diretto serale Napoli-Roma, che farà perdere il passo almeno ad una tra le sfidanti.

Vincere per provare a scappare in campionato, ma anche per battere un record. I rossoneri, superando la Fiorentina, salirebbero a 23 punti in nove giornate.

Un vero e proprio primato, che cancellerebbe quello attuale detenuto dal Milan di Carlo Ancelotti. Nella stagione 2005-2006 i rossoneri guidati da Maldini e Kakà conquistarono 22 punti dopo nove gare di campionato.

Pioli potrebbe oggi superare l’indimenticato Carletto, portando il suo Milan ad essere il più positivo di sempre nell’era dei tre punti a vittoria.