ANSA – L’avvocato di Berlusconi: “Condizioni di salute peggiorate”

Un po’ di spavento per le condizioni di salute di Silvio Berlusconi. L’ex patron del Milan dovrà riguardarsi e riposare.

Berlusconi salute
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

Il 2020 non smette di portare notizie preoccupanti. Anche per Silvio Berlusconi, storico patron del Milan e oggi co-proprietario del Monza.

Il Cavaliere in estate era risultato già positivo al Covid-19, con tanto di ricovero forzato all’ospedale San Raffaele. Ma nelle ultime ore le condizioni di Berlusconi sembrano essere meno buone del previsto.

Lo ha ammesso all’ANSA il suo avvocato, Federico Cecconi, il quale ha rivelato di essere preoccupato per lo stato di salute dell’ex premier: “Berlusconi ha subito un peggioramento, rispetto ad un iter di miglioramento che si era avuto in precedenza e per questo i medici che lo seguono gli hanno consigliato riposo assoluto domiciliare, di non muoversi e di non svolgere attività”.

Dovrà dunque restare a riposo assoluto Berlusconi, che a 84 anni e dopo la delicata operazione cardio-chirurgica del 2016, sarà costretto a limitare le proprie attività politiche e manageriali per rispettare la sua salute.