Pioli: “Ibra non è pronto”. Ma il Milan vola senza Zlatan

Le ultime sul rientro in campo di Zlatan Ibrahimovic e la statistica che sembra non far sentire la sua mancanza in attacco.

Pioli Ibra non pronto
Ibrahimovic e Pioli (©Getty Images)

Il ritorno in panchina ha avuto più brividi del previsto. Ma Stefano Pioli può dirsi soddisfatto del suo Milan, che vince in rimonta e ottiene il pass per i sedicesimi di Europa League.

Un successo frutto della voglia di non mollare mai, ormai infusa da tempo nello spirito di squadra. Anche quando manca un leader assoluto del calibro di Zlatan Ibrahimovic.

Leggi anche > La moviola di Milan-Celtic 4-2

Ibra ha saltato la sfida di ieri in coppa, visto che il suo stop muscolare lo sta costringendo a lavorare a parte. Il suo rientro intanto è ancora lontano.

Lo ha fatto sapere Pioli nel post-partita: “Ieri vittoria di cuore. Ibrahimovic non è ancora pronto, sicuramente non rientra domenica. Ma abbiamo tante armi al nostro arco. E non è finita qui, il Milan può migliorare molto, diversi calciatori non hanno ancora espresso il 100%”.

Lo svedese salterà dunque Sampdoria-Milan di domenica prossima in campionato. Ma i numeri vedono un Milan assolutamente positivo e prolifico anche senza Zlatan.

Con il poker di ieri salgono a 17 le reti segnate dai rossoneri senza l’apporto di Ibrahimovic. La buona notizia è che la banda Pioli non è Ibra-dipendente e sta trovando soluzioni alternative allo strapotere del proprio numero 11.