Clamoroso Raiola: “Ibra doveva andare alla Juve”

L’ammissione di Mino Raiola riguardo a Ibrahimovic, suo storico assistito, che ha scelto di tornare al Milan a gennaio scorso.

Mino Raiola
Mino Raiola (©Getty Images)

Domani il quotidiano sportivo Tuttosport pubblicherà una lunga e interessante intervista a Mino Raiola.

Il noto procuratore è considerato uno dei migliori nel suo ambito, un vero e proprio mago dei trasferimenti e degli affari, visti anche i tanti campioni della sua scuderia.

Raiola ha anche fatto una rivelazione, già fuoriuscita in queste ore, riguardo a Zlatan Ibrahimovic, attuale centravanti del Milan.

Leggi anche > Nuovo stadio Milan: scelto il progetto definitivo

Ibra è da sempre una delle punte di diamante della scuderia Raiola. L’agente è stato protagonista nei vari trasferimenti in carriera dello svedese.

Da gennaio scorso Ibrahimovic ha scelto di tornare al Milan, così come di rinnovare il contratto per un’altra stagione dopo i primi sei mesi di ‘prova’.

Ma la clamorosa ammissione di Raiola svela un potenziale scenario recente: Zlatan doveva andare alla Juventus, avrebbero fatto bene a prenderlo in estate. Sarebbe stata una gran coppia d’attacco con Cristiano Ronaldo”.

Un estratto dell’intervista di domani che farà sicuramente discutere. Non è ben chiaro se si tratti di una supposizione di Raiola o di un vero e proprio contatto. Certo è che il Milan è sempre stata la prima scelta per Ibra.