Calhanoglu-Milan, rinnovo ancora lontano | La situazione

Entro il 31 dicembre si devono portare a termine i rinnovi importanti. Ma uno in particolare sta risultando problematico.

Rinnovi lontano Calhanoglu
Hakan Calhanoglu & Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

La Gazzetta dello Sport, stamattina, ha riservato pagine importanti al Milan. Calciomercato e rinnovi sono stati gli argomenti principali. Il futuro della squadra dipende molto dalla sessione invernale di mercato e da alcuni rinnovi importanti atti a mantenere una stabilità di prestazioni.

Rinnovi caldissimi sono quelli di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu. I due sono ormai i pilastri della squadra rossonera, punti fermi della strategia di Pioli. Peccato che uno dei due rinnovi sia più vicino, con un accordo alle porte; l’altro invece sta risultando problematico e potrebbe saltare di qui al 31 dicembre.


Leggi anche:


Calhanoglu-Milan, c’è ancora distanza

Nell’edizione odierna, la Gazzetta ha definito quello per Calhanoglu un rinnovo ancora lontano. L’agente del turco si è intestardito con i 6 mln di euro per l’ingaggio, cifra che il Milan non è attualmente disposta a pagare.

Certo è che Hakan sta facendo molto bene ormai da tempo, da quando Pioli si è insediato a tecnico rossonero. Ma l’alto ingaggio potrebbe arrivare solo quando il Milan raggiungerà gli obiettivi sperati; qualificazione alla Champions League sopra tutti.

Il turco sembra non esprimersi, ma le voci sul suo futuro lo danno lontano dai rossoneri; in una big disposta a pagare caro il suo stipendio stagionale. Se non rinnovasse, Hakan potrebbe già accordarsi a gennaio per andare via a giugno a parametro zero. Sarebbe una grossa perdita per il Milan, che però si tiene pronto a trovare il sostituto.