Milan, infortunio Kjaer: la data del possibile ritorno

Kjaer deve guarire da una lesione muscolare e non può essere ancora convocato. Il suo obiettivo è essere disponibile per Sassuolo-Milan.

Kjaer infortunio rientro
Simon Kjaer (©Getty Images)

Se Ismael Bennacer e Zlatan Ibrahimovic sono vicini al ritorno in campo, invece servirà attendere più tempo per Simon Kjaer. Il difensore danese, infortunatosi contro il Celtic giovedì scorso, non ha ancora smaltito i suoi problemi fisici.

La lesione al retto femorale della coscia destra non è ancora guarita. Il quotidiano Tuttosport spiega che tra oggi e domani il centrale del Milan si sottoporrà a nuovi controlli per capire a che punto sia il processo di guarigione.


Leggi anche:


Kjaer, rientro in Sassuolo-Milan?

Sicuramente Kjaer non sarà convocato per Milan-Parma e Genoa-Milan. Una previsione ottimistica è quella di rivederlo a disposizione per la trasferta contro il Sassuolo del 20 dicembre. Altrimenti rientrerà per l’ultimo match del 2020, quello del 23 dicembre contro la Lazio a San Siro.

Ovviamente l’assenza di Kjaer pesa, considerando la sua importanza enorme all’interno della squadra. Tuttavia, Pioli ha grande fiducia in Matteo Gabbia come partner di Alessio Romagnoli. Il giovane rossonero finora se l’è cavata bene e spera di non far rimpiangere l’esperto compagno.

L’allenatore del Milan può contare anche sui recuperi di Leo Duarte e Mateo Musacchio per disporre di ulteriori alternative in difesa. I due sudamericani finora non hanno collezionato alcuna presenza in stagione e sono ritenuti cedibili per il mercato di gennaio 2021, però sono pronti a dare un contributo se Pioli li chiamerà in causa.