Calciomercato Milan – Colpi alla Hauge: un nome a sorpresa

Dopo il successo dell’operazione Hauge, i dirigenti del Milan stanno studiando altri colpi simili. Spunta un nuovo nome.

Milan colpo Hauge
Paolo Maldini e Frederic Massara (©Getty Images)

La buona riuscita del colpo Jens-Petter Hauge ha svelato a tutto il mondo del calcio le grandi capacità di scouting del Milan in tempi recenti.

Il club è riuscito ad assicurarsi un calciatore ancora poco noto, scovandolo con un’abile ricerca in ambito europeo. Il Milan ha accelerato poi dopo averlo visionato da vicino, nel match contro il Bodo/Glimt nei preliminari di Europa League.

Ora la missione dei talent-scout rossoneri è ancora più ovvia: reperire sul mercato nuovi giovani talenti su cui puntare nell’immediato, che non costino troppo né di cartellino né di stipendio.

Leggi anche:

Milan, nel mirino il baby De Ketelaere

Milan su De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©Getty Images)

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com il Milan si sta muovendo dunque per reperire un altro innesto stile ‘Hauge‘. Giovane, talentuoso, in rampa di lancio e senza dover sganciare cifre esorbitanti.

Alcuni nomi di questo genere sono in realtà già noti, per esempio nella caccia al prossimo difensore centrale. Il Milan ha ormai un taccuino ben chiaro in tal senso.

Simakan, Kabak e Lovato, tutti centrali giovanissimi e che il Milan sta valutando, come possibili innesti nella sessione di mercato invernale.

Spunta però anche un nuovo profilo a sorpresa, un calciatore offensivo che si è fatto recentemente conoscere in ambito europeo ma sul quale il Milan pare lavorare da tempo.

Si tratta di Charles De Ketelaere, fantasista belga classe 2001, in forza al Club Bruges. Un calciatore tecnico ma molto particolare per la sua prorompente fisicità.

De Ketelaere ha fatto intravedere in Champions League le sue caratteristiche positive. I rossoneri si stanno muovendo e stanno preparando l’eventuale assalto. Il rischio è che il talento belga sia già finito sul taccuino di diversi club internazionali.