Serie A femminile, Milan-Sassuolo 2-0 | Giacinti-Spinelli gol

Bella vittoria delle rossonere sul Sassuolo di Piovani. Un 2-0 che permette al Milan di staccare le neroverdi in classifica e solidificare il secondo posto.

milan sassuolo
Foto acmilan.com

Non una partita semplice quella delle rossonere al Vismara contro il Sassuolo. Un primo tempo molto aggressivo da parte delle ragazze di Piovani, che però non sono riuscite a trovare la rete.

Secondo tempo completamente diverso per il Milan Femminile, tornato in campo con l’atteggiamento e l’aggressività giusti. Ci pensa la Giacinti a regalare il vantaggio al Milan a inizio secondo tempo. La chiude poi la solita Spinelli, con un bel colpo di testa frutto di un calcio d’angolo.

Milan seconda in classifica a 27 punti e allungo sul Sassuolo: +5 adesso sulle emiliane. Le neroverdi ci hanno provato a scavalcare la squadra di Ganz,  ma rimangono ferme al terzo posto con 22 punti.

Il primo tempo di Milan-Sassuolo

Prima del fischio d’inizio, le ragazze in campo e tutti i presenti partecipano al minuto di silenzio per il grandissimo Paolo Rossi; la storica bandiera italiana ci ha lasciato giovedì 10 dicembre, all’età di soli 64 anni.

Inizia il match e i primi istanti della partita vedono un Sassuolo molto carico e deciso nel pressing. Non a caso, la prima vera occasione è per le emiliane al 3’ minuto. Colpo di testa della Mihashi su cross da calcio di punizione. La Korenciova con una grande parata devia in angolo. Ma è già brivido per le rossonere che devono ancora carburare. Al 15’ è ancora 0-0 al Vismara, con le squadre a contendersi a vicenda la metà campo avversaria.

Tanti errori in fase di ripartenza da parte del Milan. Ogni azione rossonera è interrotta dalle ragazze di Piovani, che chiudono tutti gli spazi. La prima grande occasione per il Milan arriva al 22’, su calcio d’angolo; battuto dalla Boquete, in area colpisce Dowie col sinistro. La palla impatta violenta sulla traversa. Un vero peccato per la squadra di Ganz, finalmente un segnale forte!

È ancora la Mihashi per il Sassuolo al 25’. Si libera del difensore avversario e calcia dal limite dell’area; tiro a giro ma debole che la Korenciova non ha problemi ad agguantare. Match molto equilibrato sin qui, la posta in palio è alta e le squadre agiscono caute. Al 30’ è ancora parità tra Milan e Sassuolo, le squadre sono attualmente poco incisive e sembra si stiano studiando per trovare i giusti spazi.

Grandissima occasione per le rossonere al 34’. Finalmente un’azione lineare: cavalcata sulla fascia destra della Bergamaschi, che dopo aver superato il difensore del Sassuolo, mette in mezzo un cross alto e teso. La Tucceri colpisce al volo magistralmente, con la palla che esce di pochissimo a lato del palo. Valentina Giacinti non ci è arrivata ad impattarla e metterla in porta. Che chance per il vantaggio rossonero!

Ancora Milan e ancora grande cross della Bergamaschi al 41’! La palla arriva in area alla Dowie che calcia in porta di prima, a fare da scudo sia il portiere che il difensore neroverdi. Altra occasione sprecata per le rossonere, che necessitano di più cattiveria sottoporta.

Il primo tempo di Milan-Sassuolo termina sullo 0-0. Ragazze negli spogliatoi a prendere fiato e riorganizzarsi.

Il secondo tempo di Milan-Sassuolo

Il fischio dell’arbitro Marco Ricci dà inizio al secondo tempo del match. Nessuna variazione nelle due formazioni, con Ganz e Piovani che puntano sulle stesse giocatrici per dare una svolta alla parità.

Come in avvio di primo tempo è di nuovo miracolosa la Korenciova, che mette ci mette il guantone su un sinistro perfetto della Dubcova, al 51’. La palla era davvero ben angolata. Ma reagiscono subito le rossonere al 52’: bel cross della Bergamaschi, che in area trova la Dowie da sola, di fronte alla Lemey. È brava anche il portiere del Sassuolo, che su conclusione centrale di testa dell’inglese para con un gran riflesso.

Il primo cambio del match viene effettuato da Piovani al 54’: fuori Cambiaghi e dentro Pirone. Il Sassuolo mette in campo forze fresche.

La sblocca Valentina Giacinti, è finalmente 1-0 per il Milan al 56’. Che gol della bergamasca! Non era stata molto lucida durante tutto il primo tempo, ma in occasione del gol è rimasta concentratissima. Il lancio lungo per l’attaccante era arrivato dalla Spinelli, con la Giacinti che in volata verso l’area di rigore approfitta dello scivolone del portiere Lemey. Calcia la bergamasca e palla in rete; 8° gol stagionale per lei.

Al 58’ è ancora occasione Milan: brutto errore di Orsi in area neroverde e la Grimshaw calcia di prima intenzione in porta. La difesa del Sassuolo respinge con difficoltà. Le ragazze di Ganz sono più cattive adesso. Ma le neroverdi non ci stanno, vogliono il pareggio per rientrare in corsa. Al 62’ è punizione per il Sassuolo dal limite dell’area, grande botta della Mihashi che impatta sul palo della porta della Korenciova; brivido per le rossoneri.

Il Sassuolo aumenta i ritmi e ci prova ancora al 65’ la Mihashi con un tiro potente dalla distanza, la Korenciova è costretta a deviarla in calcio d’angolo. Il Milan adesso subisce la pressione delle neroverdi e prova a trovare spazi importanti per il contropiede. Al 66’ ci riesce la Grimshaw con un bel lancio dalla destra a servire nell’area avversaria la Dowie. Troppo lenta nella conclusione l’inglese, che viene rimpallata dalla Lenzini.

Al 69’ arriva il secondo cambio per il Sassuolo: dentro Battelani, fuori Orsi visibilmente stanca. Al 70’ è cartellino giallo per la Bergamaschi, la rossonera si sta davvero impegnando nel difendere il vantaggio della propria squadra. Brutto fallo su una giocatrice del Sassuolo però. Giusto il giallo per lei.

Cerca il pareggio il Sassuolo che con il giusto atteggiamento arriva nell’area avversaria al 73’. L’attaccante Bugeja ci prova da distanza ravvicinata, il suo tiro è impreciso e termina sul fondo. Al 74’ arriva il primo cambio tra le fila rossonere: entra Conc ed esce Grimshaw. Ha dato l’anima oggi la scozzese.

Raddoppia il Milan con la Spinelli al 76’! Il difensore rossonero è ormai una bomber di questo Milan: da calcio d’angolo impatta di testa alla perfezione e buca la porta avversaria. Niente da fare per la Lemey, nonostante la traiettoria fosse centrale. Al 77’ altro cambio di Ganz, è necessaria forza nuova per mantenere il vantaggio: entra in campo la Rinaldi a sostituire la Dowie. Non un partita dalle grandi prestazioni per l’inglese uscente, ma sicuramente ha dato tanto alla squadra.

Brutto scontro tra la Lenzini e la Giacinti al 84’. Il capitano del Milan resta a terra dolorante e  l’intervento dello staff medico rossonero è necessario. Si rialza Valentina ma non sembra essere al meglio. All’85’ arriva un’occasione per il Sassuolo da calcio d’angolo, botta da fuori della Tomaselli con il pallone che termina alto sulla traversa.

Arriva il cambio per la Giacinti, al suo posto entra Simic all’87’. Esordio stagionale per la tedesca oggi. Per il Milan altro cambio con la Vitale a sostituire la Tucceri. Ne approfitta anche il Sassuolo per effettuare gli ultimi cambi del match: dentro Pondini e Monterubbiano, fuori Tomasselli e Dubcovà. Intanto il tabellone segna che saranno 5 i minuti di recupero prima del fischio finale.

Finale di partita poco movimentato, con le due squadre a contendersi in maniera confusa la palla. Arriva quindi il triplice fischio di Ricci. Il Milan vince in casa, imponendosi per 2-0 contro il Sassuolo. Le neroverdi vedono le rossonere allontanarsi in classifica, adesso a +5 punti e seconde assolute.

Il tabellino di Milan-Sassuolo

Reti: Giacinti 56’ (Milan), Spinelli (Milan) 76’

MILAN (3-5-2): Korenčiová; Agard, Fusetti, Spinelli; Jane, Boquete, Grimshaw, Bergamaschi, Tucceri Cimini; Giacinti, Dowie. A disposizione: Čonč, Rask, Nano, Vitale, Šimić, Rizza, Piazza, Salvatori Rinaldi, Tamborini. Allenatore: Ganz.

SASSUOLO (4-4-2): Lemey; Orsi, Philtjens, Lenzini, Filangeri; Tomaselli, Mihashi, Dubcová, Santoro; Bugeja, Cambiaghi. A disposizione: Sassi, Brignoli, De Bona, Pellinghelli, Battelani, Monterubbiano, Pirone, Pondini, Rossi. Allenatore: Piovani.

Ammonizioni: Filangeri (Sassuolo) 16’, Bergamaschi (Milan) 70’

Arbitro: Marco Ricci

Stadio: Centro Sportivo Peppino Vismara