Vieri: “Milan da Scudetto? Sì, ma non devono pensarci”

Le parole di Christian Vieri, ex grande centravanti italiano che ha indossato anche la maglia del Milan in passato.

Christian Vieri Milan
Christian Vieri (©Getty Images)

Oggi la Gazzetta dello Sport ha pubblicato un’intervista concessa da Christian Vieri, ex grande attaccante italiano.

Nella sua lunga e ricca carriera Vieri ha anche indossato la maglia del Milan, nella stagione 2005-2006. Il suo score rossonero fu di 14 presenze e due reti.

Leggi anche > Milan, ecco la prima offerta per il rinnovo di Calhanoglu

Vieri è stato interpellato sulla stagione attuale del Milan, che sta sorprendendo tutti: “Ha dimostrato di essere solido, che c’è grande voglia di lottare insieme, di fare sacrifici, soprattutto di vincere. Stanno bene fisicamente e mentalmente, con e senza Ibra: e infatti ne hanno vinte tante, anche in sua assenza. Ma fra poco il leone rientra. E il leone ha fame, come dice lui”.

Sul modo di lavorare di Pioli: “Vedo che ha riportato entusiasmo. Una componente decisiva, se vinci e torni alle cinque di mattina non fai fatica, se perdi ti sembra di non dormire da tre giorni, e hai tutti i dolori del mondo”.

Su Ante Rebic: “C’è chi dice che manca il gol, ma sono sicuro che segnerà. Sia perché è sempre nel vivo dell’azione, sia perché Ibrahimovic fa giocare meglio tutti”.

Infine sul sogno Scudetto: “Il Milan c’è, ma gli do un consiglio. Loro non devono pensare a nulla fino a sei-sette partite dalla fine, quando si guarderanno in faccia e si diranno: dove siamo? Vogliamo vedere dove possiamo arrivare?”.