Genoa-Milan, difesa in emergenza: Pioli spera in un rientro

La situazione della difesa rossonera è di emergenza vera, dopo lo stop capitato ieri a Matteo Gabbia contro il Parma.

Kjaer infortunio rientro
Simon Kjaer (©Getty Images)

Letteralmente falcidiata la difesa del Milan. Stefano Pioli deve fare i conti con i tanti, troppi problemi subiti dai suoi centrali difensivi.

Ieri è arrivato l’ennesimo stop muscolare: al 12′ di Milan-Parma si è fermato Matteo Gabbia per un problema al ginocchio, che con tutta probabilità lo terrà fuori per alcune partite.

Il rischio è di rivedere Gabbia solo nel 2021, così come Ismael Bennacer. Ma entrambi effettueranno gli esami di rito tra poche ore.

Leggi anche > Milan, il vice-Ibrahimovic arriva dal Celtic

Milan, Kjaer stringe i denti

Secondo le ultime della Gazzetta dello Sport, in vista di Genoa-Milan i rossoneri potrebbero presentarsi con una difesa d’emergenza.

Al momento Pioli sembra orientato sul confermare Pierre Kalulu, gettato nella mischia contro il Parma. Il terzino francese ha dimostrato di saper essere utile anche da centrale e potrebbe così affiancare capitan Romagnoli nel match di mercoledì.

Ma si spera in un recupero in extremis di Simon Kjaer. Il coriaceo centrale, infortunatosi in coppa, cercherà di stringere i denti e rientrare quanto meno nella lista dei convocati per il Genoa.

Di certo il Milan non si affiderà a Leo Duarte e Mateo Musacchio. I due difensori, anche per differenti motivi, sono ormai da considerarsi fuori dai piani di mister Pioli.

Il brasiliano non ha mai mostrato grande affidabilità o qualità ad alti livelli, mentre l’argentino non è ancora al top fisicamente ed è destinato a lasciare Milanello già nel mercato di riparazione.