Tonali guida il Milan “verde”: Marassi gli porta bene

Sandro Tonali sarà alla guida del Milan giovanissimo che oggi proverà a strappare punti preziosi dal match di Genova.

Tonali Genoa Milan
Sandro Tonali (©Getty Images)

Un Milan sempre più giovane quello che stasera sfiderà il Genoa, nel turno infrasettimanale del campionato di Serie A.

Come calcolato dalla Gazzetta dello Sport, l’età media della formazione di Stefano Pioli oggi toccherà i 23 anni 285 giorni, la terza più “verde” di tutta la stagione.

Il Milan insiste sul talento e sulla freschezza, anche per compensare le assenze di altri giocatori più esperti. Ma ci si aspetta molto in particolare da uno dei più giovani in campo.

Leggi anche > Milan, 18 milioni per il vice-Ibrahimovic

Toccherà a Sandro Tonali guidare il centrocampo milanista oggi a Marassi. Uno stadio che porta bene e scova uno splendido ricordo per il classe 2000.

Il primo e unico gol in Serie A l’ex Brescia lo segnò proprio allo stadio Luigi Ferraris contro il Genoa, nella scorsa stagione. Una vera perla su calcio di punizione, che però non evitò la sconfitta per 3-1 delle Rondinelle.

Nella macchina da gol del Milan Tonali è uno dei pochi a non aver ancora timbrato il cartellino. Ma Pioli gli chiederà piuttosto di far girare il pallone, di agire a testa alta e di dimostrare che non ha nulla in meno rispetto al suo competitor Bennacer.

Con l’algerino out per diverso tempo, Pioli gli consegnerà le chiavi del centrocampo. Una chance enorme per il ventenne, che vuole imporsi sia nel Milan come un titolare, sia per la Nazionale maggiore in vista di EURO 2021. Se non ora, quando?