Milan, rinnovo Calhanoglu: summit con l’agente concluso | Il punto

Il Milan e l’agente Stipic hanno parlato del rinnovo di contratto di Calhanoglu, che va in scadenza a giugno 2021. Un confronto positivo.

Calhanoglu rinnovo Milan
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Era atteso per oggi ed è avvenuto l’incontro tra Gordon Stipic e la dirigenza del Milan. In ballo il rinnovo di contratto di Hakan Calhanoglu.

Come spiegato dai colleghi di calciomercato.com, l’agente del giocatore è arrivato nella sede rossonera attorno all’ora di pranzo. Il summit con Paolo Maldini e Frederic Massara è durato circa tre ore.


Leggi anche:


Calhanoglu, agente a colloquio col Milan

È risaputo che tra il Milan e Stipic ci fosse distanza per quanto riguarda il nuovo ingaggio di Calhanoglu. Il club rossonero ha proposto di aumentare l’attuale stipendio da 2,5 milioni di euro netti a stagione portandolo fino a circa 3,5 milioni annui. La richiesta dell’agente, però, è di almeno 5 milioni.

Bisognerà capire nelle prossime ore se il faccia a faccia di oggi abbia portato le parti ad avvicinarsi oppure se la distanza sia rimasta la stessa. Calciomercato.com riporta che l’incontro è stato positivo, c’è stato un dialogo costruttivo e qualche passo avanti è stato compiuto. Serviranno altri colloqui per arrivare a un accordo.

Il Milan non vuole perdere Calhanoglu, il cui contratto va in scadenza a giugno 2021. C’è il forte rischio di perderlo a un prezzo basso a gennaio oppure a parametro zero nella prossima estate. La dirigenza rossonera sta facendo il possibile per prolungare l’accordo, però è necessario che Stipic e il giocatore rivedano le proprie pretese economiche.