Lille in crisi, tre gioielli in vendita | Il Milan prepara l’assalto

Il Lille rischia di dover cedere alcuni suoi talenti per rimpolpare le casse. Ecco su chi il Milan potrebbe inserirsi.

Lille tre gioielli vendita
Lille-Celtic (©Getty Images)

Strana situazione quella del Lille. Una delle squadre più brillanti di Francia e nella prima fase di Europa League rischia il crack finanziario.

La società transalpina è infatti alla ricerca di un nuovo acquirente, visto che la situazione delle proprie casse è ingestibile.

Addirittura si parla della cessione obbligata di alcuni gioielli della rosa attuale a disposizione di mister Galtier. Talenti dei quali si sarebbe interessato anche il Milan di recente.

Leggi anche:

Milan, assalto al Lille: i tre talenti nel mirino

I rossoneri hanno già incontrato il Lille due volte nel girone di Europa League, così da poter ammirare da vicino alcuni calciatori molto interessanti.

Gli occhi del Milan si sarebbero posati su tre talenti assoluti, che sarebbero molto utili alla causa futura di Stefano Pioli.

Il primo nome è già noto, quello di Boubakary Soumaré. Mediano classe ’99, accostato al Milan la scorsa estate come possibile obiettivo a centrocampo. Un calciatore di quantità e fisicità che farebbe comodo, magari come alternativa allo stakanovista Kessie.

Il secondo talento seguito dal Milan è Jonathan Ikoné. Si tratta di un esterno offensivo di piede mancino, rapido e di grande qualità tecnica. Un calciatore in crescita che ha già attirato l’interesse di molti club internazionali, grazie alle recenti prestazioni da non sottovalutare.

Infine un’idea suggestiva: portare a Milanello il giovane Timothy Weah, attaccante figlio del grande campione rossonero degli anni ’90. Di passaporto statunitense, il ventenne attaccante potrebbe rappresentare un’idea concreta per il futuro, come sostituto o spalla del ben più esperto Ibrahimovic.

Al momento si tratta solo di ipotesi e sondaggi, ma di certo il Milan potrebbe avere una corsia preferenziale con il Lille, visto che la proprietà Elliott Management si sta occupando della cessione delle quote del club in testa al campionato francese.