Milan, l’assenza di Kjaer è decisiva: il dato

L’importanza di Simon Kjaer testimoniata dai numeri e dai dati: senza di lui il Milan subisce molte più reti.

Kjaer importante numeri
Simon Kjaer (foto acmilan.com)

In molti, dopo gli ultimi pareggi non così entusiasmanti in campionato, indicano l’assenza di Zlatan Ibrahimovic come la vera pecca di casa Milan.

In realtà i numeri dicono altro. I rossoneri continuano a far gol ed essere pericolosi in zona offensiva. Allo stesso tempo sembrano più fragili in fase difensiva.

L’assenza forzata di un leader come Simon Kjaer a questo punto diventa automaticamente fondamentale. Numeri alla mano, si sente molto di più la mancanza del danese che di Ibra.

Leggi anche > Rinnovo Donnarumma, Milan ottimista: le ultime

Come riportato da Sky Sport, Kjaer è elemento letteralmente indispensabile per la difesa del Milan.

Il dato fuoriuscito dopo la gara di ieri contro il Genoa non ammette repliche. Nelle 20 partite che i rossoneri hanno disputato con Kjaer titolare, sono state subite 18 reti, una media di 0,9 gol incassati ad incontro.

Invece nelle quattro gare di campionato che Kjaer ha saltato, tra infortuni e problematiche varie, la squadra di Pioli ha subito ben sette reti. Media quasi raddoppiata: 1,75 gol subiti a partita.

Inoltre il danese è un talismano anche per i punti guadagnati. Nelle 20 gare con Kjaer in campo il Milan ha raccolto ben 16 vittorie e quattro pareggi (media di 2,6 punti a partita). Le quattro sfide senza il centrale classe ’89 hanno portato a una sola vittoria e tre pareggi (1,5 punti a match).