Calhanoglu-Milan, rinnovo più vicino | La situazione

Il Milan e Hakan Calhanoglu si sono un po’ avvicinati all’accordo per il rinnovo, anche se servirà un altro summit con l’agente per chiudere.

Milan rinnovo Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Mercoledì a Casa Milan è avvenuto l’atteso incontro tra la dirigenza rossonera e Gordon Stipic, agente di Hakan Calhanoglu. Sul tavolo il rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2021.

Il colloquio è durato circa tre ore ed è stato costruttivo. Non c’è ancora la fumata bianca, però le parti sembrano essersi un po’ avvicinate. La Gazzetta dello Sport scrive che qualcosa si è sbloccato e le parti non sono così lontane da non poter ipotizzare un accordo.


Leggi anche:


Milan news, il punto su Calhanoglu

Servirà un nuovo incontro per trovare l’intesa sul nuovo contratto. A cavallo tra Natale e fine anno le parti si riaggiorneranno con un altro confronto che dovrebbe essere decisivo. Si ripartirà da una richiesta di 5 milioni più bonus e dall’offerta del Milan da 3,5 milioni annui per quattro anni.

Paolo Maldini prima del match contro il Genoa ha evidenziato che c’è collaborazione per giungere a un accordo. Parole positive anche da parte dello stesso Stipic. Sembrano esserci le premesse per arrivare alla fumata bianca prima della fine del 2020.

Ovviamente sarà necessario che le parti si vengano un po’ incontro a livello economico. Calhanoglu e il suo agente devono rivedere le proprie richieste sull’ingaggio e il Milan può fare uno sforzo in più, magari inserendo dei bonus che possano portare lo stipendio più vicino ai desideri di Hakan.