Sorpresa dall’Atalanta | Né Ilicic né Gomez: l’attaccante per il Milan

Atalanta e Milan saranno chiamate a trattare il futuro di Caldara. Attenzione al futuro di Pessina e alla sorpresa Lammers

Milan Atalanta Lammers
Atalanta (©Getty Images)

 

Atalanta e Milan saranno presto chiamate a sedersi attorno ad un tavolo. Tra i due club ballano almeno un paio di questioni ma la sensazione è che le discussioni potrebbero allargarsi ad altri giocatori.

A Bergamo lo scorso gennaio si è trasferito Mattia Caldara. Il giovane difensore è in prestito e per il riscatto serviranno circa 15 milioni di euro. Prima dell’infortunio il 26enne era uno dei punti fermi di Gasperini e la sensazione è che l’Atalanta voglia continuare a puntarci.

Un po’ a sorpresa – dopo le tante voci estive – in nerazzurro è rimasto Pessina. Il centrocampista sta tornando utile a bergamaschi dopo l’ottima stagione a Verona. Il Milan avrà la possibilità di incassare il 50% della sua futura rivendita.

In questi giorni al Milan è stato accostato Gomez. L’argentino piace ma con il rinnovo di Calhanoglu faticherebbe a trovare spazio. La valutazione di 15 milioni di euro, poi, è certamente troppo alta per i rossoneri, che potrebbero investire questi soldi altrove.

Leggi anche:

Idea Lammers

In casa Atalanta, ad esempio, c’è un profilo che potrebbe stuzzicare maggiormente la dirigenza del Milan. Stiamo parlando di Lammers. L’olandese, paragonato da molti a Marco van Basten, ha mostrato qualità importanti nelle poche occasioni in cui ha avuto modo di giocare.

L’Atalanta lo ha prelevato dal Psv per circa 8 milioni di euro e in estate potrebbe già fare una buona plusvalenza, vendendolo a circa il doppio.

I due club sono dunque pronti a sedersi attorno ad un tavolo e i calciatori sul piatto potrebbero davvero essere diversi.