Cutrone, addio alla Fiorentina | Lo vuole Inzaghi

Non riesce a stabilizzarsi Patrick Cutrone, che rischia di dover cambiare squadra ancora una volta dopo pochi mesi.

Cutrone altro trasferimento
Patrick Cutrone (©Getty Images)

Sembra proprio non trovare pace Patrick Cutrone. L’attaccante cresciuto nel vivaio del Milan appare ancora destinato a cambiare squadra.

Il classe ’98 era considerato fino a un paio di stagioni fa uno dei giovani talenti italiani più promettenti, già pronto per il salto di qualità.

Cutrone però, dopo aver lasciato Milanello, sembra non riuscire a trovare stabilità e continuità necessarie per esplodere.

Leggi anche > Milan su Nunez, spunta il retroscena

Dopo soli sei mesi in Inghilterra, nelle fila del Wolverhampton, Cutrone ha deciso di cambiare aria.

Poco lo spazio nel club britannico. Dunque l’ex rossonero a gennaio 2020 ha scelto di ripartire dalla Fiorentina.

Avvio promettente per Cutrone, ma dopo il lockdown sono sorti problemi e prestazioni sottotono. Tanto da aver fatto precipitare le quotazioni del numero 63, non più nei piani dei viola.

Dopo un’annata instabile, Cutrone ora rischia di cambiare la quarta maglia nel giro di due anni: la punta 22enne è infatti sul mercato.

Napoli e Benevento si sarebbero interessate a lui. In particolare Pippo Inzaghi lo vorrebbe con sé da gennaio, assieme all’altro ex rossonero Lapadula.

Stavolta Cutrone dovrà scegliere bene e senza titubanze dove proseguire la carriera, per non rischiare nuovi salti nel vuoto.