Theo Hernandez beffa la Lazio, il Milan chiude il 2020 da capolista

Milan-Lazio: diretta live con tutti gli aggiornamenti minuto per minuto della partita valida per la quattordicesima giornata del campionato Serie A 2020/2021.

Milan Lazio live diretta tempo reale
Milan Lazio diretta live tempo reale

Serie A, Milan-Lazio: cronaca diretta live

94′ – FINITA! Milan-Lazio 3-2!

92′ – GOL MILAN! THEO HERNANDEZ DI TESTA BATTE REINA SU CORNER DI CALHANOGLU!

92′ – Maldini e Dalot per Castillejo e Calabria.

90′ – Tre minuti di recupero concessi dall’arbitro Di Bello.

89′ – Tonali col destro al volo da fuori area manda alto.

88′ – Inzaghi mette Hoedt per Patric.

87′ – COSA HA SBAGLIATO REBIC? Il croato solo davanti a Reina manda fuori di sinistro.

86′ – Miracolo di Reina sul tiro in area di Rebic dopo l’assist di Theo Hernandez.

80′ – Akpa Akpro ammonito per fallo su Krunic.

79′ – Entra Hauge per Leao.

78′ – Theo Hernandez ammonito, salterà Benevento-Milan.

73′- Inzaghi mette Andreas Pereira e Akpa Akpro per Milinkovic-Savic e Immobile.

72′ – Super Donnarumma su una deviazione della Lazio su corner.

72′ – Immobile cerca il tiro da fuori area, Kalulu devia in corner.

69′ – Luis Alberto arriva vicino all’area rossonera e calcia col sinistro, ma Donnarumma para senza problemi.

64′ – Entra Castillejo per Saelemaekers.

64′ – Ammonito Luis Alberto.

59′ – GOL LAZIO. Immobile sfugge alla marcatura di Kalulu e di sinistro al volo batte Donnarumma. Assist super di Milinkovic-Savic.

58′ – Ottima palla rubata sulla trequarti, ma Calhanoglu sbaglia la scelta finale con un passaggio troppo forte che Saelemaekers non può controllare in area.

54′ – Immobile prova a sorprendere Donnarumma con un tiro da lontano, però Gigio para facilmente.

50′ – Buona azione della Lazio, ma Muriqi in area sciupa tutto calciando male col sinistro da buona posizione.

48′ – Tiro cross di Calhanoglu, Romagnoli di poco di testa non impatta a pochi passi dalla porta.

47′ – Milan in avanti, Theo Hernandez chiuso in corner in area sul tentativo di cross.

46′ – Iniziato il secondo tempo a San Siro! Inzaghi mette Cataldi per il già ammonito Escalante.


45’+4′ – PRIMO TEMPO FINITO! Milan-Lazio 2-1.

45′ – Quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro Di Bello.

45′ – Luis Alberto tenta il tiro dalla distanza, pallone altissimo.

44′ – Ammonito Pioli. Entrambi gli allenatori hanno ricevuto il cartellino giallo, Simone Inzaghi in precedenza dopo il rigore assegnato alla sua squadra.

43′ – Luis Alberto prova a sorprendere Donnarumma su corner, ma Gigio respinge.

41′ – Ammonito Krunic per fallo su Escalante.

39′ – Escalante ammonito per fallo su Theo Hernandez.

35′ – Lazio meglio del Milan in questa fase. I rossoneri faticano a costruire gioco, mentre gli ospiti sono più fluidi e veloci nella manovra.

32′ – Correa non ce la fa, entra Muriqi.

27′ – GOL LAZIO. Donnarumma respinge il rigore di Immobile, ma Luis Alberto di testa poi mette dentro.

26′ – Rigore per la Lazio per presunto fallo di Kalulu su Correa. Sembra folle concedere questo penalty, concesso dopo che Di Bello è andato al monitor a verificare l’azione avvenuta sugli sviluppi di un corner.

25′ – Correa va via in velocità a Tonali e dall’interno dell’area calcia rasoterra di sinistro, ma Donnarumma riesce a respingere.

23′ – Donnarumma stringe i denti e torna al suo posto.

22′ – Donnarumma rimane a terra e deve essere soccorso dai dottori del Milan. Problema muscolare.

17′ – GOL MILAN! Calhanoglu dagli 11 metri fa 2-0! Reina spiazzato.

15′ – Occasione clamorosa per il Milan. Rebic in area invece di calciare prova un assist, il pallone viene respinto e poi il croato tenta il tiro che viene murato da Patric. Di Bello assegna rigore, per l’intervento falloso di Patric su Rebic.

12′ – Luis Alberto innesca bene Marusic, che in velocità ha la meglio su Calabria e calcia in diagonale col mancino mancando non di molto la porta. Reazione Lazio.

11′ – Rafael Leao entra in area e calcia forte di destro in diagonale, ma Reina in due tempi para.

10′ – GOL MILAN! Rebic di testa su corner battuto da Calhanoglu porta in vantaggio i rossoneri! Marusic male in marcatura.

8′ – Radu cerca il tiro di sinistro dalla distanza, palla alta.

5′ – Grande azione rossonera partita da Kalulu, che serve Rebic e poi il croato con un buon passaggio rasoterra mette Calhanoglu nella condizione di calciare dall’interno dell’area: pallone alto. Buona chance!

1′ – L’arbitro Di Bello ha fischiato l’inizio del match a San Siro!


Dopo la vittoria per 2-1 in casa del Sassuolo, il Milan riceve la Lazio a San Siro e vuole chiudere positivamente il 2020. Si tratta di uno scontro diretto in chiave Champions League e una vittoria sarebbe importante.

I rossoneri vogliono concludere l’anno in testa alla classifica del campionato Serie A. Quella contro la squadra di Simone Inzaghi non è una partita facile, però i ragazzi di Stefano Pioli hanno il potenziale per uscire con i 3 punti dal campo.

LEGGI ANCHE -> Milan Lazio: dove vederla in diretta TV e streaming

Pioli recupera Tonali e Rebic

Il Milan affronta la Lazio con delle assenze pesanti: Kjaer, Bennacer, Kessie e Ibrahimovic. Out pure Gabbia. Recuperati all’ultimo Rebic e Tonali, che non sono al 100% ma che stringeranno i denti per dare il loro contributo oggi a San Siro.

Pioli in difesa riproporrà Kalulu come compagno di Romagnoli, l’ex Lione sta impressionando positivamente. Arrivato come terzino, si sta affermando come difensore centrale. Chance da titolare per Krunic, che dovrà farsi trovare pronto e riscattare alcune prestazioni poco positive.

In attacco vedremo ancora Rafael Leao dal primo minuto. Il portoghese contro il Sassuolo ha segnato il gol più veloce della storia della Serie A e del calcio europeo, contro la Lazio è chiamato ad una prova di spessore.

Milan-Lazio | Formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Leao. A disp: A. Donnarumma, Tătărușanu, Conti, Dalot, Duarte, Musacchio, Castillejo, Díaz, Frigerio, Hauge, Colombo, Maldini. All. Pioli

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Luiz Felipe, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile. A disp: Alia, Strakosha, Adeagbo, Armini, Franco, Hoedt, Akpa Akpro, Anderson, Catalani, Pereira, Correa, Muriqi. All. Inzaghi