Ibrahimovic a Sanremo, un’associazione si oppone: i motivi

L’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente attacca in merito alla partecipazione di Zlatan Ibrahimovic al Festival di Sanremo 2021.

Ibrahimovic Sanremo
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Nell’edizione 2021 del Festival di Sanremo ci sarà anche Zlatan Ibrahimovic. Amadeus, presentatore dello storico evento musicale italiano, ha annunciato la sua presenza nelle cinque serate previste all’Ariston.

La kermesse canora si svolgerà da martedì 2 marzo a sabato 6 marzo, in mezzo ci sarà Milan-Udinese (in calendario mercoledì 3 marzo). La società rossonera ha chiarito che il centravanti svedese rispetterà gli impegni presi con il club, quindi nessun “caso”.

Sanremo 2o21, Associazione Difesa Animali contro Ibrahimovic

C’è chi si oppone alla partecipazione di Ibrahimovic a Sanremo 2021. È l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (Aidaa), che tramite un comunicato ufficiale ha esposto in maniera molto chiara la propria posizione:

Boicottare il festival di Sanremo 2021 in ogni sua forma e farlo in maniera pacifica ma rumorosa. Che la gente sappia che noi contestiamo da subito, e lo faremo da ora in avanti in ogni forma consentita, la presenza del cacciatore di alci Zlatan Ibrahimovic, del quale non contestiamo la preparazione sportiva, ma la sua scelta di uccidere per il gusto di farlo altre creature viventi, e che per far questo si è addirittura comperato un bosco di cento ettari in Svezia.

In un periodo come questo sono ben altri i personaggi che ci aspettavamo Amadeus invitasse al suo festival. Un’infermiera sarebbe stata molto più gradita e più consona al momento, e avrebbe sicuramente rappresentato un esempio migliore di un cacciatore di alci“.

È noto che Ibrahimovic abbia la “passione” per la caccia e dunque l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente non vede di buon occhio la sua presenza sul palco del teatro Ariston.