Calciomercato Milan, proposto un attaccante italiano | Juventus in pole

Proposto a diversi club l’attaccante, che vuole tornare a giocare in Serie A. Il Milan ci starebbe pensando.

Pellè Milan
Paolo Maldini (foto Twitter)

Il Milan sta sondando il mercato italiano ed internazionale per reperire un attaccante nella sessione di riparazione, che prenderà il via il 4 gennaio prossimo.

Urge l’ingaggio di un vice-Ibrahimovic, visti i tanti impegni ravvicinati della seconda parte di stagione, senza pensare ai recenti stop muscolari dello svedese.

L’ultima idea potrebbe riguardare un centravanti italiano, voglioso di rimettersi in gioco dopo alcune annate lontane ed anonime.


Leggi anche:


Milan, proposto Pellè: vuole tornare in Italia

Graziano Pellè
Graziano Pellè (©Getty Images)

Il calciatore in questione è Graziano Pellè, centravanti classe ’85 che gioca in Cina da ormai più di quattro anni.

Dopo le buone prestazioni con la Nazionale italiana ad EURO 2016, Pellè ha accettato la maxi-offerta dello Shandong Luneng, che gli ha proposto un contratto da quasi 16 milioni di euro annui.

Ma dopo le ricchezze ottenute in Asia, l’attaccante vuole ritornare nel calcio che conta per chiudere la sua carriera in bellezza.

Pellè è stato offerto a diversi club italiani. Tra questi c’è anche il Milan, che come detto è alla ricerca di un centravanti che possa sostituire Ibrahimovic in caso di necessità.

I rossoneri valutano l’operazione, anche se l’opzione Pellè non appare una scelta primaria. Più interessata invece la Juventus, che cerca un profilo simile proprio all’ex leccese, come alternativa a Ronaldo e Morata.

Pellè, se riuscisse ad ottenere un ingaggio in Serie A, tornerebbe a giocare in Italia dopo circa nove anni. La sua ultima esperienza risale al 2012 con la maglia del Parma. Dopo di che ha girato mezzo mondo, militando nei campionati di Olanda, Inghilterra e Cina.