Milan, occasione dalla Lazio | Era già vicino in estate

Torna di moda un attaccante che in estate era già stato accostato al Milan come possibile vice-Ibrahimovic.

Milan occasione Caicedo
L’esultanza della Lazio (Getty Images)

Il Milan ha chiuso il 2020 con una vittoria importante e sofferta contro la Lazio, altra squadra che viene da un’annata molto positiva.

E proprio dal club biancoceleste potrebbe arrivare un rinforzo in vista del mercato di gennaio.

La Lazio è in rotta con Felipe Caicedo, centravanti ecuadoriano che sta giocando molto poco, nonostante abbia segnato di recente alcune reti fondamentali.


Leggi anche:


Milan, Caicedo si libera: affare possibile

Caicedo potrebbe essere il vice-Ibrahimovic che il Milan sta cercando da alcune settimane, per rinforzare il reparto offensivo da gennaio in poi.

Urge un attaccante pronto all’uso, che possa dare il cambio a Ibra e garantire almeno 6-7 reti decisive in stagione.

Chi meglio di Caicedo, il gigante laziale che ha risolto diversi incontri durante la sua esperienza nella capitale. Ed ora il sudamericano sta per lasciare Formello.

La recente lite con Simone Inzaghi, che lo ha stranamente escluso dal match con il Milan del 23 dicembre, sembra essere decisiva: l’ex City ha già le valigie in mano.

La Fiorentina sembra in pole per l’acquisto di Caicedo, ma occhio al Milan che aveva nel mirino il centravanti classe ’88 già la scorsa estate.

A settembre si era parlato di uno scambio tra Caicedo e Lucas Paquetà, ben avviato tra Milan e Lazio. Ma alla fine i biancocelesti hanno trattenuto il calciatore dell’Ecuador mentre il centrocampista ha preso la via di Lione.

Un’opzione che può tornare di moda a gennaio. Caicedo, in scadenza a giugno 2022, potrebbe liberarsi per una cifra low-cost. Basterebbero 5-6 milioni di euro per il cartellino del 32enne attaccante.