Calciomercato Milan – Koné, il rimpianto del giornalista: “Che peccato”

Il giornalista avrebbe voluto vedere Koné al Milan e lo considera un peccato. Il centrocampista è un talento davvero interessante. 

Konè rimpianto
Kouadio Koné (©Getty Images)

Sembrava fatta per l’arrivo di Koné al Milan. Sarebbe dovuto essere il rinforzo a centrocampo utile per Stefano Pioli, soprattutto in questo periodo di piena emergenza. E invece, una brusca frenata nella trattativa. Il motivo? Il forte inserimento del Borussia M’Gladbach, che ha fatto un’offerta più alta per acquistarlo e bruciare la concorrena del Milan. Che, invece, aveva imposto come tetto massimo 6 milioni di euro, i tedeschi invece ne hanno offerti 9.


Leggi anche:


Maurizio Compagnoni, giornalista di Sky Sport e grande esperto di calcio in generale, ha detto la sua in merito a questo mancato arrivo. C’è un po’ di rimpianto, perché considera Koné un talento molto importante: “Che peccato, è un bel talento. Mi sarebbe piaciuto vederlo al Milan“. Poi però ammette che 9 milioni per un calciatore della Ligue 2 sono troppi, e le intenzioni del Milan sono chiare: spendere il giusto, senza mai andare oltre.

Intanto il Milan sembra aver individuato il rinforzo a centrocampo, ed è un calciatore con caratteristiche molto simili a Koné, così come ad altri profili che i rossoneri stanno cercando. Si tratta di Méite, attualmente in forza al Torino. Ci sono dei contatti con il Torino per provare a chiudere il prima possibile.