Pioli: “Vogliamo passare il turno. Ibrahimovic? Gli serve minutaggio”

Stefano Pioli è stato intervistato da Rai Sport, in vista del match di domani contro il Torino in Coppa Italia. Ecco le parole del tecnico

Pioli intervista rai sport coppa italia
Stefano Pioli (©Getty Images)

A Rai Sport, ha parlato Stefano Pioli. La gara di Coppa Italia di domani, vedrà il Milan affrontare per la seconda volta nel giro di tre giorni il Torino. La sfida è in programma alle ore 20.45 e i tecnici delle due squadre attueranno un grasso turn-over.

Stefano Pioli, ai microfoni della Rai, ha rilasciato importanti dichiarazioni. Sulle volontà e sensazioni in vista del match di domani, questo il pensiero del tecnico rossonero: “Secondo la nostra mentalità e voglia di fare dobbiamo cercare di vincere ogni partita, siamo giovani e il club è molto prestigioso, il nostro obiettivo è passare il turno di Coppa Italia. Certo, incontreremo un avversario determinato”.

Non è una novità che il Milan sia stato decimato da assenze e infortuni nell’ultimo periodo. Pioli, al riguardo, ha detto: “Oggi tutti gli infortunati stanno meglio ma non hanno lavorato con la squadra, la rifinitura di domani sarà quella decisiva“.

Infine, questo il pensiero di Pioli riguardo a Zlatan Ibrahimovic: “Per lui sarà una tappa importante quella di domani in Coppa Italia, la cosa principale è aver superato il guaio muscolare. Deve ritrovare ritmo e minutaggio e sono sicuro chedomani lo troverà”.


Leggi anche:


L’intervista di Pioli a MilanTv

Il tecnico rossonero è stato anche intervistato ai microfoni di Milan Tv. Tra le tematiche affrontate da Pioli: la stagione rossonera e la partita di domani di Coppa Italia.

Sulla stagione in corso: “Avevamo comunicato alla squadra che sarebbe stata una stagione molto impegnativa; prima passando i preliminari di Europa League e poi cercando di andare avanti con tanti impegni ma anche con tanti stimoli”.

Sul match Milan-Torino di domani: “Abbiamo fatto bene ma c’è ancora tanto da fare, c’è da giocare la partita di domani sera contro il torino. Ma io penso che questa squadra così giovane e così vogliosa più gioca e meglio è. Non ci spaventa giocare ogni tre giorni, anzi è quello che vogliamo. Cresciamo attraverso le partite, con errori e cose positive. La coppa italia è una competizione importante, ci sono cinque partite ma dobbiamo provarci. Non posso non tener conto che sarà la quarta partita in nove giorni quella di domani, quindi metteremo i giocatori che stanno meglio e che sono più freschi. Ma saremo sicuramente competitivi”. 

Sul rendimento della squadra: “La squadra ha mentalità propositiva e i dati positivi lo dimostrano. Potremo anche incappare in giornate no dal punto di vista tecnico, ma la nostra mentalità e il provare a vincere non viene mai meno. Questa è la caratteristica più bella della squadra”.

Su Cagliari-Milan: “Contro il Cagliari sarà molto importante vincere, ma intanto pensiamo a domani sera e a fare bene”.