Tomori, l’offerta del Milan e la richiesta del Chelsea

Tomori del Chelsea è l’obiettivo del Milan per completare la difesa, dopo che si è allontanato Simakan. Trattativa in corso con i Blues.

Milan accelerata Tomori offerta Chelsea
Fikayo Tomori (©Getty Images)

Nonostante la scoperta di Pierre Kalulu e il recupero di Mateo Musacchio, il Milan rimane determinato a prendere un nuovo difensore centrale. La dirigenza sta lavorando per consegnare presto un rinforzo a Stefano Pioli.

Mohamed Simakan era il primo obiettivo, ma la pista sembra quasi sfumata dopo l’infortunio del giocatore. Circa due mesi di stop per il 20enne francese, sul quale è forte il pressing del Lipsia. Proprio in Bundesliga potrebbe approdare al termine della stagione. Paolo Maldini e Frederic Massara lavorano su un’alternativa.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, affare Tomori: la situazione

Da giorni il Milan è al lavoro per prendere Fikayo Tomori dal Chelsea. La Gazzetta dello Sport spiega che anche ieri sono proseguiti i contatti tra le parti per trovare un accordo.

Il club rossonero ha proposto 1 milione di euro per il prestito oneroso, mentre i Blues ne chiedono 3. Da trovare anche l’intesa sulla cifra del diritto di riscatto. Il Chelsea vorrebbe fissare il prezzo a 30 milioni, il Milan cerca di abbassare tale pretesa. Trattativa in corso.

All’inizio della prossima settimana ci potrebbe essere un’accelerata. C’è ottimismo sull’arrivo di Tomori a Milanello. Il 23enne inglese è ritenuto un valido rinforzo per la difesa di Pioli. Maldini e Massara vogliono assicurarsi al più presto il giocatore.

Frank Lampard lo ha utilizzato poco in questa stagione, ma ha dichiarato che Tomori ha un grande futuro davanti a sé. Per questo il Chelsea punta a stabilire un diritto di riscatto a una cifra alta, nella speranza che il difensore rientri a Londra a giugno.