Milan, senti Lampard: “Tomori può partire, ma abbiamo un piano”

Le parole di Frank Lampard specificano al meglio la situazione di Fikayo Tomori, giovane difensore in orbita Milan.

Lampard su Tomori
Fikayo Tomori e Frank Lampard (©Getty Images)

Le ultime informazioni relative al prossimo difensore del Milan sembrano indicare la pista inglese come la più probabile.

I rossoneri infatti, consci delle difficoltà per l’acquisto di Mohamed Simakan (anche infortunato), sembrano aver virato su Fikayo Tomori.

Il centrale canadese, ma naturalizzato britannico, è un classe ’97 che sta giocando poco con il Chelsea, sua squadra di appartenenza.

Oggi Frank Lampard, tecnico dei Blues, in conferenza stampa ha rilasciato importanti dichiarazioni proprio sul destino di Tomori.


Leggi anche:


Lampard apre alla cessione di Tomori, ma solo in prestito

Lampard ha parlato così della situazione del 23enne di Calgary: “Voglio essere chiaro su Tomori. Ha un futuro a lungo termine qui al Chelsea, a prescindere se partirà o meno in prestito a gennaio. Abbiamo già un piano per lui”.

In sintesi il manager inglese ha fatto intendere di non voler ipotizzare una cessione di Tomori a titolo definitivo nei prossimi giorni.

Il giovane stopper partirà solo con la formula del prestito secco, senza diritto o obbligo di riscatto. Il Chelsea infatti vuole puntare su di lui e ambisce a lasciarlo partire soltanto per farlo giocare con maggiore continuità fino al giugno prossimo.

Una soluzione che rischia di raffreddare l’interesse del Milan, club che vorrebbe acquistare un difensore di prospettiva non solo per i prossimi sei mesi, bensì a lungo termine.

L’idea Tomori resta in piedi, ma Milan e Chelsea dovranno raggiungere un accordo che sia conveniente per entrambi. Altrimenti i rossoneri potrebbero sondare altri terreni per rinforzare la propria difesa.