Rinnovo Calabria, la richiesta economica dell’agente: le cifre

Davide Calabria ha un contratto col Milan in scadenza nel 2022. È quindi il momento di parlare di rinnovo: l’aumento dell’ingaggio è la chiave?

Calabria rinnovo
Davide Calabria (©Getty Images)

Calabria ha sempre ribadito di voler rimanere al Milan. Cresciuto nel vivaio rossonero, Davide è un vero milanista e negli ultimi tempi ha mostrato grandi, grandissimi progressi. Il terzino destro è ormai un titolarissimo, e attenzione che, molto probabilmente, lo aspetta la convocazione per il vicino Europeo.

È un gioiello del calcio italiano Davide, con delle qualità che pochi connazionali vantano nel ruolo di terzino. Il Milan è per questo deciso a blindarlo, rinnovandogli il contratto che è in scadenza nel 2022.


Leggi anche:


Terminato il calciomercato (stasera alle 8.00), la dirigenza rossonera potrà finalmente dedicarsi ai rinnovi. Calhanoglu e Donnarumma sono i più urgenti, perchè in scadenza in estate. Ma anche quelli di Calabria e Kessie sono importanti, dato che parliamo di altri due pilastri della squadra.

Secondo quanto riferito dal quotidiano sportivo TuttoSport, il Milan sta già pensando al rinnovo di Davide. Vi è in in ballo per lui un contratto sino al 2025, con un aumento dell’ingaggio da 1,1 mln a 2 mln di euro. Almeno questa è la richiesta dell’agente di Calabria.

Il terzino ha sempre affermato che l’ingaggio per lui non conta, l’importante è vincere con il Milan. Ma è chiaro che Davide, anche in seguito agli ottimi risultati dei rossoneri, merita un premio di riconoscimento.