Calabria: “Guardiola ispira Pioli. Tomori mi piace, è aggressivo”

 

Davide Calabria è stato intervistato sul canale Twitch dell’AC Milan. Tante le dichiarazioni del terzino destro sul suo cammino e su quello dei rossoneri 

Intervista Calabria Twitch Milan
Davide Calabria (©Getty Images)

Davide Calabria è uno dei grandi protagonisti della sorprendente stagione rossonera. Un comune percorso di crescita iniziato nel gennaio del 2020 e che sta continuando a dare i suoi frutti nell’attuale campionato. Ma secondo il terzino destro rossonero, il bel cammino della squadra è soltanto iniziato, c’è ancora tanta strada da fare.


Leggi anche:


Davide ha parlato di questo e di tanto altro nell’intervista rilasciata per il canale Twitch dell’AC Milan. Eccola:

Sul suo percorso: “Mi fa tanto piacere ricevere adesso delle riconoscenze, anche se sono soltanto all’inizio del mio percorso di miglioramento. C’è ancora tanto da impegnarsi”.

Sulla crescita dei rossoneri grazie a Pioli: “Penso che si sia evoluto in generale il mondo del calcio e di allenare grazie a Pep Guardiola. Il ruolo di ogni giocatore comincia dalla tattica e da un ordine, ma poi può variare nel corso dell’azione e della partita. Bisogna sempre avere disciplina e rigore”.

Sulle avversarie di Serie A:E’ un campionato tosto e siamo tutti molto vicini in classifica. Ci sono tanti giocatori forti nel singolo, ma non saprei indicarne uno in particolare”.

Sul percorso del Milan:Siamo una grande squadra, ci troviamo bene insieme e c’è spirito di sacrificio. C’è tanta voglia di fare il massimo e di dimostrare ognuno il proprio valore. Ma siamo soltanto all’inizio”.

Chi è il compagno con cui ha legato di più:Non so, ma forse Daniel Maldini se prendo a riferimento quest’anno. Ho un gran bel rapporto con Daniel”.

Sugli avversari in partita:Il lavoro e la preparazione alle gare e lo studio in maniera dettagliata servono per batterli. Non è mai facile e dipende anche dalle giornate. Proviamo sempre a limitarli e quest’anno ci stiamo riuscendo bene. Ogni giorno si lavora per la partita del weekend e siamo felici quando queste finiscono con la vittoria”.

Su Fikayo Tomori: “Non lo conoscevo come giocatore. E’ molto preparato nonostante sia così giovane. Ha personalità ed è aggressivo in campo, può sicuramente aiutarci. Col Bologna ha fatto una grande partita”.

Chi è la sua ispirazione principale: “L’ho sempre affermato, sono cresciuto col Milan di Maldini. Lui è quello che ho seguito di più. Non credo però che uno abbia per forza un modello di riferimento, non bisogna imitare qualcun altro ma essere sempre sé stessi”.

Cosa fa prima di ogni partita: “Da Milanello ascolto una playlist mia di diversi generi. E’ la stessa da un anno. Mi aiuta molto a concentrarmi. La preparazione la facciamo tanto attraverso i video perché giochiamo ogni 3 giorni”.

Sul nuovo album rap di Leao:Non l’ho ancora ascoltato, non è proprio il mio genere, ma ho in programma di sentirlo”.