Bennacer, le statistiche del Milan con l’algerino in campo

Bennacer torna in campo, da titolare, in Milan-Crotone. Un rientro fondamentale per i rossoneri. Le statistiche lo confermano 

Bennacer niente City
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Si sta svuotando l’infermeria a Milanello. A Calhanoglu negativo al Covid e Gabbia tornato in gruppo, si è aggiunto, già dalla scorsa settimana, Ismael Bennacer. L’algerino, dopo aver riassaporato il campo nel finale di match contro il Bologna, è pronto al rientro da titolare nella sfida con il Crotone in programma domenica 7 febbraio per la 21.a giornata, la seconda del girone di ritorno.

Un match fondamentale per i rossoneri che devono rispondere alla vittoria dell’Inter contro la Fiorentina per superare nuovamente i nerazzurri e tornare in testa alla classifica. Con Bennacer titolare, Pioli recupera uno dei protagonisti della cavalcata del Milan in campionato nella prima parte della stagione. Insostituibile con Kessie in mediana, l’algerino stava giocando ai massimi livelli in carriera prima dell’infortunio muscolare subito contro il Parma. Le statistiche lo confermano.


Leggi anche 


Milan, le statistiche con Bennacer in campo

Finora in campionato, Bennacer ha disputato 10 partite con sette vittorie per il Milan (Bologna, Crotone, Spezia, Inter, Udinese, Napoli, Bologna ritorno)  e 3 pareggi (Roma, Verona e Parma). Oltre al solito lavoro in mediana tra interdizioni e impostazione della manovra, Bennacer ha totalizzato due assist con Napoli e Bologna. Peraltro, contro i felsinei all’andata, si è procurato anche un calcio di rigore segnato da Ibrahimovic.

Bennacer infortunio rientro
Ismael Bennacer (©Getty Images)

In Europa League, invece, tra turni preliminari e fase a gironi, Bennacer ha disputato 8 delle 9 partite dei rossoneri con 6 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta (con il Lille da subentrato). Anche in Europa, l’algerino ha totalizzato due assist.

Senza Bennacer (e va precisato altre assenze importanti ) il Milan ha ottenuto le altre tre sconfitte stagionali con Atalanta e Juventus in campionato e Inter in Coppa Italia. Dunque, un ritorno fondamentale per i rossoneri. Oltre al rendimento in campo anche un pò di scaramanzia, nel momento decisivo della stagione, non guasta…