LIVE – Milan-Crotone 4-0: Ibra e Rebic firmano il sorpasso sull’Inter

Diretta live Milan-Crotone: gli aggiornamenti in tempo reale con cronaca e risultato della partita valida per la 21esima giornata di Serie A 2020/2021.

Milan Crotone Live diretta
Milan-Crotone (foto MilanLive)

Dura poco il primato dell’Inter in classifica. Il Milan sconfigge 4-0 il Crotone a San Siro e torna ad essere la capolista della Serie A.

Buon primo tempo della squadra ospite, ma i rossoneri lo chiudono in vantaggio grazie al gol numero 500 di Zlatan Ibrahimovic. Nella ripresa la squadra di Stefano Pioli dilaga: Ibra fa bis e poi anche Ante Rebic sigla una doppietta.

Milan-Crotone: cronaca secondo tempo

90′ – FINITA! Milan-Crotone 4-0! Decidono le doppiette di Ibra e Rebic! 

88′ – Riviere sfiora di testa su cross di Eduardo, pallone fuori.

87′ – Entra Krunic per Kessie.

87′ – Ammonito Calabria, era diffidato e salterà Spezia-Milan.

86′ – Cordaz respinge sulla linea dopo l’imperioso stacco di testa di Mandzukic.

84′ – Rispoli prova la botta al volo dalla distanza, pallone altissimo.

81′ – Ammonito Romagnoli.

80′ – Castillejo prova a sorprendere Cordaz sul primo palo, ma il portiere blocca il tiro rasoterra dello spagnolo.

79′ – Stroppa inserisce Simy e Petriccione.

77′ – Pioli mette Mandzukic e Hauge per Ibrahimovic e Rebic.

74′ – Cordaz blocca sul colpo di testa ravvicinato di Ibra dopo assist di Calhanoglu.

73′ – Ammonito Rispoli per fallo netto su Theo Hernandez, che si era involato verso l’area calabrese.

72′ – Stroppa mette Eduardo per l’acciaccato Benali.

70′ – GOL MILAN! Ancora Rebic, che stavolta di destro trafigge Cordaz dopo l’assist di Calhanoglu.

69′ – GOL MILAN! Rebic di testa batte Cordaz su corner!

64′ – GOL MILAN! Ibrahimovic mette in rete facilmente sull’assist rasoterra di Theo! Zlatan era da solo ed è stato semplice realizzare questa marcatura.

64′ – Stroppa toglie Ounas per mettere Riviere.

63′ – Theo Hernandez prova il sinistro da fuori area, pallone che non inquadra la porta.

62′ – Entra Calhanoglu per Leao.

61′ – Miracolo di Cordaz sul tiro di piatto di Leao a botta sicura.

58′ – Nel Milan si stanno scaldando Calhanoglu e Mandzukic.

54′ – Buona azione del Crotone, ma Pedro Pereira sbaglia la scelta finale in area. Cross per nessuno…

51′ – Tiro dalla distanza di Meite, parata facile per Cordaz.

46′ – Riprende Milan-Crotone! Pioli mette subito Castillejo per Saelemaekers, ammonito e poco brillante nei primi 45 minuti.

Milan-Crotone: cronaca primo tempo

45′ – PRIMO TEMPO FINITO! Milan-Crotone 1-0, decide Ibra.

45′ – Calabria rimane a terra qualche istante dopo un intervento falloso di un avversario, poi si rialza zoppicando.

42′ – Di Carmine di testa colpisce debolmente, Donnarumma para facile.

40′ – Bravo Djidji nell’intervento in scivolata su Leao in area.

36′ – Ammonito Saelemaekers per fallo su Pedro Pereira.

30′ – GOL MILAN! Ibrahimovic fa 500 in carriera con i club! Uno-due con Rafael Leao, che mette Zlatan davanti a Cordaz: piattone destro e rete!

25′ – Buona giocata di Rebic, assist rasoterra per Saelemaekers ma Leao anticipa il suo stesso compagno mandando il pallone ampiamente fuori.

24′ – Match abbastanza equilibrato a San Siro.

20′ – Punizione di Ibrahimovic che colpisce in faccia Golemic, che rimane a terra qualche istante.

17′ – Ripartenza del Crotone, bravo Romagnoli a chiudere su Di Carmine in area. Il Diavolo deve stare attento soprattutto a Ounas, che sembra in giornata.

16′ – Cordaz chiude in angolo sul colpo di testa di Calabria da posizione defilata.

11′ – Super azione di Theo Hernandez, che poi serve Leao e Golemic è provvidenziale nel deviare in corner il tiro di Rafa dall’interno dell’area.

10′ – Altra chance per il Crotone, ma Di Carmine di testa davanti a Donnarumma mette fuori. Male in marcatura i difensori rossoneri.

9′ – Golemic di testa dall’angolo prova a beffare Donnarumma sul primo palo, palla alta.

8′ – Insidiosa conclusione mancina di Ounas, bravo Donnarumma a mettere in corner.

7′ – Ibrahimovic ci prova col destro dalla distanza, pallone fuori.

6′ – Annullato il gol di Calabria per fuorigioco di Ibrahimovic a inizio azione. Comunque bella azione milanista.

4′ – Buona azione dei calabresi, Ounas arriva al tiro di sinistro da fuori area ma non trova la porta.

3′ – I rossoneri provano subito a prendere le redini della partita.

1′ – L’arbitro Pairetto, ha fischiato: è cominciata Milan-Crotone!

– Alle 15 il fischio di inizio a San Siro.

La presentazione della partita

Il Milan vuole risponde all’Inter e rimettersi in testa alla classifica del campionato. Oggi a San Siro c’è il Crotone, fanalino di coda della Serie A ma avversario da non affrontare con leggerezza.

La squadra rossonera viene dalla vittoria contro il Bologna in trasferta e vuole conquistare altri 3 punti. Stefano Pioli dovrà fare a meno ancora di alcuni giocatori importanti: Kjaer, Bennacer, Tonali e Brahim Diaz. Rientra Calhanoglu, guarito dal Covid-19 però non ancora al 100% della condizione fisica.

I ragazzi di Giovanni Stroppa, ex calciatore rossonero, sono reduci dal pesante KO interno contro il Genoa e sperano di riuscire a fermare il Diavolo al Giuseppe Meazza. La squadra calabrese deve rinunciare per squalifica a Messias, uno degli elementi migliori in questa stagione.

LEGGI ANCHE -> Milan-Crotone diretta tv e streaming: dove vederla oggi 7 febbraio

Milan-Crotone: le formazioni ufficiali

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Tomori, Romagnoli, Hernández; Meïte, Kessie; Saelemaekers, Leão, Rebić; Ibrahimović. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Dalot, Gabbia, Kalulu; Çalhanoğlu, Castillejo, Hauge, Krunić; Maldini, Mandžukić. All.: Pioli.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemić, Luperto; Rispoli, Zanellato, Benali, Vulić, Pereira; Ounas, Di Carmine. A disp.: Crespi, Festa; D’Aprile, Magallán, Marrone; Eduardo, Petriccione, Rojas; Rivière, Simy. All.: Stroppa.

Arbitro: Pairetto di Torino.

Precedenti Milan-Crotone e Pioli-Stroppa

Milan e Crotone si sono affrontati già in sei occasioni: cinque vittorie rossonere e un pareggio. L’ultimo precedente è il match di andata: il 27 settembre in Calabria la squadra di Pioli si è imposta per 2-0 grazie ai gol di Kessie e Diaz. L’unica volta in cui i rossoblu non hanno perso risale al 30 aprile 2017: 1-1 allo stadio Ezio Scida con gol di Trotta e Paletta.

Tra Pioli e Stroppa ci sono solamente due precedenti. Il bilancio è a favore dell’allenatore rossonero con una vittoria e un pareggio. Il successo è arrivato all’andata in Crotone-Milan 0-2, mentre il pari risale a Bologna-Pescara 1-1 del 23 settembre 2012.