Kessie, ok al rinnovo: le cifre proposte dal Milan

Gazidis ha dato l’ok per trattare il prolungamento contrattuale di Kessie, al quale la dirigenza del Milan ha già formulato un’offerta.

Kessie Milan
Franck Kessie (©Getty Images)

Tra i rinnovi di contratto che il Milan vuole fare c’è anche quello di Franck Kessie, in scadenza a giugno 2022. La dirigenza non vuole ridursi all’ultimo, come successo con Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu.

Il mediano ivoriano è diventato un pilastro della squadra di Stefano Pioli, un leader in campo e fuori. Ovviamente il suo rendimento elevato non è rimasto indifferente alle big europee, pronte a farsi avanti la prossima estate. Importante blindarlo prima della fine della stagione, così da respingere ogni assalto.


Leggi anche:


Milan news, Kessie verso il rinnovo

Kessie Milan
Franck Kessie (©Getty Images)

Oggi La Gazzetta dello Sport spiega che Ivan Gazidis ha dato mandato a Paolo Maldini e Frederic Massara di avviare una trattativa per prolungamento contrattuale di Kessie. Il Milan punta a rinnovare per altri cinque anni, dunque fino a giugno 2026. A livello di ingaggio, l’offerta di base sarebbe da circa 3 milioni di euro netti a stagione.

Attualmente l’ex centrocampista dell’Atalanta percepisce uno stipendio da 2,2 milioni netti annui. Il suo agente George Atangana ovviamente cercherà di ottenere il massimo possibile per il suo assistito, però la sensazione è che in questa trattativa non dovrebbero esserci i problemi avuti con Donnarumma e Calhanoglu.

Kessie è molto legato al Milan, ha sempre detto di volerci rimanere a lungo e immagina il suo futuro ancora in rossonero. Maldini e Massara sono fiduciosi sul suo rinnovo, ma mirano a non andare troppo per le lunghe nel negoziare perché può essere rischioso.  I giocatori fondamentali vanno blindati con anticipo, quanto sta succedendo con Gigio e Hakan va evitato in futuro.

A Franck non mancano estimatori pronti a farsi avanti in caso di problemi nella trattativa di rinnovo con il Milan. Più volte il suo nome è stato accostato a club della Premier League ed è risaputo che l’ivoriano piace molto anche ad Antonio Conte, che lo voleva all’Inter nel gennaio 2020.

Salvo colpi di scena, però, il centrocampista classe 1996 firmerà con il club rossonero nei prossimi mesi e continuerà ad essere un perno della squadra anche negli anni a venire.