Calciomercato Milan, no al centrocampista: affare di 15 milioni!

Il Milan avrebbe potuto mettere le mani su Bruno Guimaraes. I rossoneri ritennero eccessivo il costo di 14-15 milioni di euro

Milan Bruno Guimaraes
Paolo Maldini (©Getty Images)

Bruno Guimaraes è uno dei protagonisti della grande stagione del Lione. L’OL, a soli due punti dalla vetta della classifica in Ligue 1, occupata dal Lille, è in lotta per il titolo mai come prima.

Tra i giocatori che stanno offrendo un grande apporto alla causa c’è certamente il centrocampista brasiliano, diventato uno dei pilastri della squadra di Rudi Garcia. Le prestazioni del classe 1997 non sono passate inosservate, tanto da finire nel mirino dei grandi club. Gli ultimi rumors di calciomercato parlano dell’Inter pronta a puntare sul giocatore mettendo sul piatto ben 30 milioni di euro.

Il prezzo dell’ex Athletico Paranaense è lievitato. Solo un anno fa, il Lione lo acquistò per 20 milioni di euro. Il 23enne di Rio de Janeiro, prima di approdare in Francia, però, sarebbe potuto sbarcare in Italia per una cifra non proprio elevata.


Leggi anche:


Guimaraes offerto al Milan

Come riporta Calciomercato.it, Bruno Guimaraes è stato offerto sia ai nerazzurri che al Milan per una cifra vicina ai 14-15 milioni di euro. Una cifra ritenuta eccessiva da entrambi i club. Il prezzo adesso, come detto, è praticamente il doppio. Difficile che i rossoneri pensino di investire sul calciatore.

In mediana d’altronde la situazione è molto chiara. Stefano Pioli continuerà a puntare con forza al trio Bennacer-Kessie-Tonali.

Dubbio Meite

Da capire chi sarà il quarto centrocampista, ritenuto fondamentale dal tecnico, per completare il reparto. Ad oggi, il ruolo è occupato da Meite. Il francese è chiamato a conquistarsi la conferma: servono prestazioni convincenti da qui al termine della stagione per convincere il Milan ad investire gli 8-9 milioni di euro utili per riscattarlo dal Torino.

Ci sarà poi da decidere cosa fare con Krunic, che continua ad avere buon mercato, anche all’estero, e con Pobega. Il giovane italiano dopo l’avventura al Pordenone sta crescendo bene anche allo Spezia. Il Milan la passata estate – con il rinnovo – ha dimostrato di voler puntarci. Neiprossimi mesi si capirà se per Pobega ci sarà ancora un’avventura in prestito o se tornerà a Milanello per giocarsi le sue carte con gli altri